lunedì 27 ottobre 2008

PRANZO ... ALL'UVA

Eccomi qui dopo ben due giorni di astinenza da pc, si, abbiamo combattuto una strenua battaglia contro il 'cavallo di troia' che cercava in tutti i modi di insinuarsi nella mia macchina, ma alla fine l'abbiamo sconfitto ... pare!
Faccio gli scongiuri perchè mi sentivo davvero come se mi mancasse una parte di me, mai possibile?
Comunque, nel frattempo, ho continuato a combinare qualche pasticcio in cucina e oggi vi posto il pranzo di sabato, programmato per smaltire un pò d'uva che mio marito mi aveva portato in abbondanza solo perchè gli avevo chiesto un grappoletto perchè il nostro bimbo lo doveva portare a scuola per la giornata della vendemmia!!!
Ma tant'è, facciamo di necessità virtù e prepariamo il pollo all'uva di Cocò, gia postato in altra occasione, che ci piace tantissimo e anche se ho raddoppiato la porzione, non sembra mai abbastanza, però stavolta lo hanno mangiato pure i nonni! Scusate per la foto che è poco nitida ma non sono riuscita a correggerla!
POLLO ALL'UVA
Abbiamo accompagnato questo pollo con il pane senza impasto che ormai faccio di routine ma, stavolta ho voluto fare una variante, aggiungendo la farina di grano saraceno, con queste proporzioni:
PANE SENZA IMPASTO AL GRANO SARACENO
200 gr farina 00
150 gr semola
150 gr farina di grano saraceno
procedimento sempre questo, è venuta fuori questa bella pagnottella


che a me è piaciuta proprio tanto, anche per me non ne posso più dei pani cosiddetti 'integrali' che vendono nelle panetteria, almeno dalle mie parti, ma che non sanno di niente, Un esperimento da rifare, quindi, magari variando di volta in volta il tipo di farina.

Ovviamente solo con il pollo non sono riuscita a smaltire il grappolone e così ho pensato in un battibaleno che in qualche blog avevo visto, giusto il giorno prima, una bella crostata all'uva, ecco, ma quale blog?
Gira che ti rigira alla fine mi sono ricordata, era qui che l'avevo vista, l'ho quindi preparata davvero in un battibaleno, modificando qualcosina:

CROSTATA ALL'UVA ROSATA

600 gr farina 00
2 uova
1 bicchiere di zucchero
200 gr di burro
scorza limone gratt.
1 bustina di lievito per dolci
1 bicchiere latte
1 pizzico di sale
Lavorare con le mani il burro con la farina facendo sciogliere bene il burro. A parte sbattere le uova con lo zucchero. Mescolare tutti gli ingredienti. Stendere metà dell'impasto in una teglia imburrata ed infarinata, cospargere con tanta uva nera, nella ricetta originale ci sono i semi di anice ma io non li avevo e ho cosparso l'uva di tanto zucchero di canna e semolato.
La superficie, invece, l'ho rcoperta di sciroppo di amarene e ancora tanto zucchero di canna ... vi assicuro che era davvero buona ...














.... gradite una fettina?

17 commenti:

essenza di vaniglia ha detto...

che meraviglia questo tris di piatti!
il pollo con l'uva per me è una novità...mi intriga molto!
brava!

ღ Sara ღ ha detto...

ma quante bontàààààà

a me attira la crostata!!! (strano eh??^_^)

un bacione e buon lunediiii

Dolcetto ha detto...

Uau, una delizia dietro l'altra! Io adoro la farina di grano saraceno...
Il salato per pranzo ce l'ho, che ne dici di offrirmi il dolce?! ;D

Simo ha detto...

Che bel pranzettino autunnale che hai preparato!
Complimentissimi!!!!!!!!!
Buon lunedì

Lory ha detto...

Dida,basta solo che mi dici quando ed il B&B riapre i battentianche per te!!! ;-))

manu e silvia ha detto...

Il pollo all'uva ci suona nuovo, siamo sempre molto interessate a queste nuove proproste!
Per il pane ci piace molto...strano con la farina di grano saraceno, dobbiamo ancora porvarla (e trovarla).
La crostata..bè un'ottima conclusione per un pasto eccezionale!!
un bacio

Dida70 ha detto...

@ essenza di vaniglia
provalo perchè è davvero eccezionale!
@ sara
dolcezza stavo venendo da te, mi è dispiaciuto non aver fatto in tempo a partecipare al 'cibo delle coccole'!
@ dolcetto
tu che sei la 'maestra' dei dolci puoi prendere tutta la crostata, così mi dici che ne pensi!
@ simo
grazie carissima!
@ lory
non sai cosa darei!!!
@ manu e silvia
provate il pollo all'uva perchè è davvero buono ed anche la farina di grano saraceno, io ci ho fatto pure le crespelle, vi asicuro eccezionali e pensare che l'avevo comprata per farci i biscoti tipo molinetti dell aM.B. e invece è venuto fuori tutt'altro!
bacioni a tutte

unika ha detto...

la crostata mi interessa...anche io ho un pò di uva da smaltire:-)
Annamaria

Maddea ha detto...

si si io la gradisco una fettina!!!
tutto molto appetitoso!

Tittina ha detto...

ciao Giusy quante cose buone con l'uva ....è da provare il pollo con uva..un bacione tittina

Mirtilla ha detto...

la ricetta dela crostata e'favolosa..particolare anche quella del pollo ;)

Dida70 ha detto...

@ unika
è davvero molto buono questo dolce!
@ maddea
benvenuta nel mio blog, appena posso faccio un giro da te!
@ tittina
si cara tittina,come ho già detto provalo anche tu perchè è proprio buono
@ mirtilla
grazie carissima!!!

Lo ha detto...

quante belle cose a base d'uva e che bel pane!!! Io ti capisco quando dici che ti tolgono una parte di te...un baciotto

brii ha detto...

complimenti per il pranzo autunnale
hai avuto delle belle idee...da copiare.
mi intriga il grano saraceno nel pane..l'ho sempre solo usato nelle preparazione dolci.
da provare d provare
buonissima settimana
bacioniii

MarkoVale ha detto...

Grazie del complimento!! Aggiungo con grande gratitudine il tuo blog tra i miei preferiti... baci MarkoVale

Dida70 ha detto...

@ lo
carissima vorrei avere un pò di tempo per fare una bella chiacchierata con te|
@ brii
sono emozionata ad avere una vera 'maestra' nel mio blog!
@ markovale
che bello! grazie!!!

giulia ha detto...

ma si vede la bontà bravissima!!