martedì 9 dicembre 2008

A LEZIONE DI ... "OCCHIO"

Allora, sabato pomeriggio alle 17.30 mia madre mi citofona ... ehm ... citofono interno ... abita al piano di sotto, io ero al pc in pausa influenza , lei mi fa "Come stai? Vedi che io mò impasto un pò di pizza, ne faccio una teglia anche per voi?", "Mammina ... non so ... non mi sento, magari per i due uomini di casa, però ... semmai ... una fettina, ma .... mammina, a quest'ora impasti la pizza?" già mi vedevo a darle lezioni di impasto prolungato, tipo le 48 ore di Adriano o qualcosa di simile, ma come vorrai che venga una pizza lasciata lievitare solo un paio d'ore o meno, mia madre replica "Voglio provare a fare un impasto più morbido, non m'importa che è tardi, io la faccio, come viene viene!" ...
Ore 20.45 driiiiiiin, puntualissima la mammina porta la teglia di pizza, io scendo dal letto perchè intanto un certo languorino si è affacciato e guardo la teglia con lo sguardo di Ego in Ratatouille ... però almeno a guardarla ...mà ... mi siedo e con movimenti lenti mi accingo a tagliare la mia fettina, mentre gli uomini di casa già si stanno sdilinguando in miagolii e complimenti "Mmmmm .... nonnina è buonissima questa pizza!" e la nonna che 'se squaja fina fina' sul divano appena il nipotino accenna solo a farle un complimento, bhè arrivo al punto, addento la mia fettina e rimango notevolmente colpita dalla morbidezza interna e croccantezza esterna di questa pizza, l'impasto è ... è ... insomma io non ve lo so dire com'era, so solo che era buonissima e che mammina non faceva una pizza così da tempo ... le dico "Ma mammina, è proprio buona, quasi quasi la fotografo e la posto se mi dici le dosi!" "Ma io non ho pesato niente ... vado ad occhio", "Ok, si mammina, questo lo so, ma hai detto che volevi fare un impasto più morbido, ti è venuto così? hai messo meno farina?" "Non lo so ..." grrrrr "Mammina, pensaci, forse hai aggiunto più acqua?" "Ma più o meno rispetto a cosa? io non ho dosi da punto di riferimento!" , ok, ok, ci rinuncio, tanto più che sono influenzata e le forze mi mancano, mi godo la mia fettazza di pizza e chi s'è visto, s'è visto!
Però ... però intanto avevo deciso che avrei fatto zeppoline con le patate e struffoli per l'Immacolata, così domenica, armata di agenda-ricettario personale, scendo da mamma e le 'intimo' di prendere il suo di ricettario che devo copiare queste 2 cose, mammina mi 'obbedisce' e mi dà il prezioso ricettario, io inizio a scrivere:
Zeppole di patate
2 uova
1\2 pezzetta di lievito: cioè 12,5 gr di lievito fresco
1 cucchiaio di zucchero (ma anche meno) ???
50 gr burro morbido (o strutto o olio) ???
patate ???
1 bustina di vanillina
farina ... a piacere !!!!!

Struffoli:
4 uova
8 cucchiai di olio d'oliva (o meno) ???
buccia grattugiata di 1 limone
4 cucchiai di zucchero (ma anche 3) ???
1 odore (???) di liquore (rhum, vermouth, strega, ecc.)
farina ... idem come sopra
Ma insomma mammina, è proprio impossibile avere una ricetta con dosi precise da te, ma come devo fare con te? Lo sai che io ho bisogno di dosi non precise, ma precisissime perchè è poco che cucino!!!
"Ma cosa ti posso dire, figlia mia? Io ho sempe fatto così, così faceva mia madre, così faceva la madre di tuo padre e così ho imparato a fare io ... per le zeppole devi scegliere 3 o 4 patate, medie, tutte più o meno della stessa grandezza, così hanno lo stesso tempo di cottura, le fai bollire, le sbucci ancora calde e le metti sulla spianatoia ... inizi ad unire tuti gli ingredienti, il lievito sciolto in un pò d'acqua tiepida, le uova e il resto e poi la farina ... la farina quanta se ne prendono le patate ... lo devi sentire sotto le mani l'impasto ... prova anche tu a fare ad occhio ... non potrai sempre e solo seguire dosi precise, prova a "sentire" l'impasto ... vedrai ... e così anche per gli struffoli ... dai non credere di esserne incapace, prova ...
Bhè, dopo queste parole di mia madre, che sono state la vera lezione di cucina, io ho provato e ...
qualcosa ho sentito!
E poi mammina ha preparato il pranzo ...

... timballo di fettuccine ...
... bocconcini di maiale al Barolo ... agnello al vino bianco ... insalatina mista ... broccoli fritti ... ma il resto non sono riuscita a fotografarlo ...

Grazie Mammina!

25 commenti:

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

:-) W le mamme, che sanno districarsi tra mille impegni e fare le ricette a occhio ... grazie alla loro grande esperienza!

Ross ha detto...

Che bontà questi piatti! Gli struffoli sono proprio natalizi! Ciaoooo, ti abbraccio.

ღ Sara ღ ha detto...

Urca!! quantre meraviglie!!! gli struffoli li adoro!!!! ma anche il resto...slurp ^_^

un bacione!!!

Mary ha detto...

sto svenendo a prima mattina ..che buoniiiiiiiiiii....poi se passi da me cè una sorpresa per te ..baci!!

Simo ha detto...

Mamma mia i tuoi post sono un vero attentato alla dieta!!!!
Cucini divinamente e pure la tua mamma!
Bravissime

manu e silvia ha detto...

eh...la mamma è sempre la mamma!! e la tua cucina davvero bene..che piattini ha preparato...fra tutti...non sapremmo quale scegliere..vabbè cominciamo con le zeppole..vista l'ora!!
bacioni

dolci a ...gogo!!! ha detto...

o mamma quante cose buone vediìono i miei occhi!!!!!!!!!gli strufoli sono buonissimi ma ci vuole un po di pazienza per prepararli:-)tutto buonissimoo,baci imma

Romy ha detto...

W le mamme! :-)

Elle ha detto...

ahahahah Dida cara, mi hai fatto morire.. anche nonna Lucia non mi ha mai saputo dare dosi precise, ho dovuto imparare guardando lei! :-) Una volta imparato, ho pesato :D:D:D
Sentimpo' .. io prenoto per data da destinarsi sia struffoli che zeppoline di patate.. ne sono ghiottissima :D
Un bacione a te, ed uno alla tua mamma :-)

Arietta ha detto...

la scena della pizza di tua mamma è stupenda :) ho riso di gusto a immaginarti immedesimata in egò :D
peccato per la ricetta a occhio, accidenti ai metodi delle mamme! ihih! Mi consolerei volentieri pappando una zeppola,anche se il resto non è da meno!
ps.stai meglio?
pps.chiedi pure quando hai bisogno, se farai i biscottini! bacioni!

Claudia ha detto...

Giusy!!! ma che è? l'albero della cuccagna!!??! tutte ste cose bone da mangiare de prima mattina.. ma non se pòòòòòòòòòòòòòò .-ppp gnammmmm baci baci

MANUELA ha detto...

Le mamme sono sempre fantastiche, noi sempre li con la pesina a misurare tutto e quasi quasi non ci viene bene la ricetta...loro vanno ad occhio e gli escono sempre delle bontà...questa sì che è magia.
Bacioni e buona giornata

NIGHTFAIRY ha detto...

La tua mamma é mitica!!! :)

Pippi ha detto...

eheheheheh che spasso...hehehe non ci posso credere mi sembrava di sentre mia madre!!!
pensa che mia madre è capace di cuocere la pizza nel microonde,,,,e le viene meravigliosa.... cosa per me impensabile.... quando la chiamo per qualche ricetta....lei dice un pò di questo unpò di quello ...heheheh sono fortissime!!!!
dico ma queste zeppole e tutto il resto qua sotto.......miiiiiii......da sballo!!!!!
un bacio anche alla mamma che mi è simpatica !
Pippi

roxina ha detto...

Anche io ormai mi sono arresa..le nonne, le mamme, tutto ad occhio loro...però che fame mi è venuta leggendo della pizza, e vedendo le foto delle bontà...un bacione e bravissima la mamma :)

unika ha detto...

si si...anche mia suocera fa tutto ad occhio...hai voglia di dire che ci vogliono le dosi precise...tutto ad occhio:-) il pranzo era favoloso le graffe stupende....gli struffoli magnifici:-) un baciotto
Annamaria

Tittina ha detto...

cara Giusy sei guarita? belle ricette ..tutte buonissime..complimenti alla mamma che fa tutto ad occhio..un bacione Tittina

manu ha detto...

posso venire a pranzo??? mamma che bpntà tutto quanto!!! grazie per essermi stata vicina sei un angelo!!! un bacio grandissimissimo

manu ha detto...

ahhhhhhhh gli struffoli sono tutti miei!!!!

Elena ha detto...

Questo post è bellissimo. Così come le zeppole...perchè non partecipi alla raccolta sulle patate??? Ne abbiamo parlato qualche giorno fa sul blog di cucina. Un bacio....alla tua mamma!!!:-))

Elena ha detto...

Ecco, ho visto che ci hai già partecipato, ma iscrivi anche questa ricetta. E' deliziosa.

Lo ha detto...

eheh che ridere e che magia....il ricettario di tua mamma che ora è tuo....è arte pura, fantasia cuore e creatività...certo che quella pizza...vabbbèèèèèèèè mi rifaccio con il cous cous qui sopra ho giusto cotto il cotechino un bacio

Anicestellato... ha detto...

mammina sa come viziarvi, brava!

Ma in verità anche io faccio un impasto che lievita in un paio di ore!
bacioni e spero che l'influenza sia passata

Simona Gargiulo ha detto...

uh mamma, da svenireeeeeeee!!!
E' vero, l'impasto bisogna sentirlo sotto le mani, e che bella sensazione, io quando sono nervosa panifico...ho bisogno di sfogare in qualche modo, no???
Baci e complimenti per il blog,
Simona

JAJO ha detto...

Ma insomma: in cucina i segreti sono segreti, mica si spiattellano così al primo venuto, fosse anche la propria figlia hehehehehe

Aaaahhhh, gli struffoli: li abbiamo mangiati a Napoli un mesetto fa (ma cos'è che non abbiamo mangiato a Napoli ?) ^_^

Bellissime anche le zeppole, quelle è molto che non le faccio....
Un abbraccione, tanto spero sia passata da un pezzo l'influenza...
Jacopo