venerdì 13 marzo 2009

ALLA RICERCA ... DELLA CROSTATA PERFETTA!!!

Ispirata dal post della mia amica vegolosa ... mi è venuto in mente che avevo qualche crostata in archivio!!!
E' il dolce preferito di mio marito ... me lo chiede in continuazione e io ... lo faccio penare!!!
Per carità ... non che non mi piaccia la crostata ma, in genere, preferisco i dolci più asciutti e inzupposi per colazione, invece lui è 'marmellatoso', metterebbe quella di albicocche o pesche su tutto, mentre io preferisco amarene, ciliegie, prugne ... pensate che mio figlio ci ha 'divisi' per gusti, decide giorno per giorno se vuole fare colazione con le marmellate 'gialle' o quelle 'nere', tra queste ultime però ... lui comprende anche la nutella ahi ahi ahi!!!
Come dicevo, gliela faccio un pò desiderare a mio marito questa benedetta crostata e così ... un pò di tempo fa ...
... ha deciso di mettere lui le 'mani in pasta' e farsela da solo, approfittando del fatto che si era procurato una ricetta di frolla 'doc' da uno dei pasticcieri ai quali fa le consegne per la ditta in cui lavora, e allora il furbettino non mi ha voluto mica anticipare nulla, mentre mi chiedeva sornione quali dosi io fossi solita utilizzare per la crostata ... mhà ... non è che io ne avessi una precisa, sceglievo di volta in volta quella che più mi ispirava facendo un giro nei vostro blog ... ma ogni volta c'era qualcosa che non lo convinceva proprio fino in fondo ... però c'è anche da dire che a me piace la crostata più alta, morbidosa (sempre per il discorso di cui sopra), magari frolla con olio e la puntina di lievito per capirci ... mentro l'omo de casa preferisce burro e croccantezza ... insomma siamo un bel 'misto' eh?E allora eccovi le dosi del 'pasticciere sconosciuto' ...
500 gr farina 00
200 gr burro morbido
200 gr zucchero
2 uova
impastare gli ingredienti della frolla molto velocemente, poi mettere a riposare in frigo per circa mezz'ora ... riprendere, tirare la frolla con il matterello ...
... sistemare i 2\3 dell'impasto in una teglia imburrata e infarinata, cospargere di marmellata a piacere, nel nostro caso ... e che ve lo dico affà ... di albicocche!
... divertitevi a ritagliare le striscioline che andranno a formare la griglia della vostra crostata ...


... e infornate a 170° per 35 minuti circa!
Et voilà ... ecco la 'crostata perfetta' di mio marito ... bhè ... insomma ... anche se la consistenza è piaciuta ad entrambi ... (questa è diventata infatti la 'nostra frolla', l'abbiamo provata anche per la pastiera ed è stata un successone) ... l'estetica di questa crostata lascia un tantinellino a desiderare ... non concordate?

E allora ... qualche giorno dopo ... in occasione dell'onomastico del mio papà ... mi sono presa una rivincita ...

... preparando con la stessa dose e la stessa marmellata queste due crostate e ...

... questi biscotti per i quali ho usato le formine che mi ha inviato la grande Imma per lo swap natalizio ...
Ecco le mie crostate e ...


... una delle mie colazioni con la 'cranberries and orange jam' sempre di Imma che, spalmata sui questi biscottini, anche se Imma me ne consigliava un uso ... un pò diverso, è na' favola!

BUON FINE SETTIMANA A TUTTI, CON LA SPERANZA CHE L'AZZURRO CI ACCOMPAGNI PER TUTTO IL WEEK-END!

16 commenti:

antonietta ha detto...

dai consolalo il tuo maritino! magari gli uomini sapessero fare una crostata così

Simo ha detto...

Che crostate meravigliose...devono essere di un buonooooo...speriamo davvero nel bel tempo!
Un bacio e buon fine settimana!

Elle ha detto...

sister, dì a Peppe che ho detto che è un incompreso :D :D :D
è stato bravissimo, e poi ordinato e preciso, altro che Vito che ( mi ha detto Pina stamane) ha lasciato un campo di battaglia in cucina :D :D :D
A me fa molta gola la crostata con marmellata di albicocche.. del resto, le mie preferite sono le marmellatine di ciliegie e di albicocche.. Un bacione baciottoso e.. speriamo che il sole splenda :D

Mary ha detto...

buona e dai che bello che si è cimentato tuo marito , baci!

Tittina ha detto...

che bravo il marito pasticcere!!! anch'io amo le crostate morbide rimangono sempre tali e non si seccano..buon fine settimana e un bacione Tittina

Caty ha detto...

ciao ho guardato così tanto la crostata da non accorgermi che il meme l'avevi già fatto e io te l' ho ridato da fare !!!sono io , sono sempre moooolto attenta!( e pensare che l'avevo pure letto )!comunque grazie !!un bacio

kemikonti ha detto...

ciao,
ho letto il tuo profilo ed è come se l'avessi scritto io per descrivere me stessa!
Ancora più sorprendente la coincidenza sulla passione che ha anche mio marito per le crostate! Io ne faccio spesso ed utilizzo la frolla di base per fare biscotti, biscottini, biscottoni e nepitelle! Sono contenta di avere incontrato il tuo blog!
Un saluto
Kemi

antonietta ha detto...

vai sul mio blog

carmen ha detto...

buone le crostate, la ricetta del marito è da provare, speriamo nel bel tempo questo fine settimana un bacio

unika ha detto...

complimenti al maritozzo:-) buon fine settimana
Annamaria

dolci a ...gogo!!! ha detto...

secondo me nn c'è dolce piu buone delle crostate in tutti i gusti e in tutti i modi,come queste del tuo post....se si dovesse cimentare mio marito nn so..credo che riuscirebbe a fare sicuramente qualcosa solo che in cucina poi nn si potrebbe piu entrare:-)baci imma e buona domenica

Sabrina ha detto...

Buona la crostata! In effetti a sentirti parlare di tuo marito, mi è sembrato di vedermi col mio, ma la differenza è che lui ama la sofficità, mentre a me piace il croccante...in pratica, ribaltati :D
Le tue crostate sono in effetti perfette, ma apprezziamo lo sforzo, soprattutto quando abbiamo in casa un uomo che non scalda neppure l'acqua per la pasta :D

Romy ha detto...

Anche io ho un marito marmellatoso! La crostata è forse il suo dolce preferito, e a volte gliela confeziono con tanti spicchi ognuno di gusto diverso, così....è come cambiare tutte le mattine! La tua crostata mi sembra proprio deliziosa: la frolla è praticamente perfetta! Brava Giusy e buon fine settimana! :-D

Daffy ha detto...

Quack! ...è vero... l'estetica della crostata di tuo marito lascia un pò a desiderare... ma dopotutto si è dato da fare non solo ai fornelli, ma anche come "agente dei servizi d'Intelligence" :D... ha scovato lui la ricetta della base! :) ... e poi, non dimenticate che... l'attitudine al combattimento è nel DNA di ogni maschio!!! ...ovvio che poi lasciamo la cucina come un campo di battaglia! :D:D:D

Dida70 ha detto...

@ tutti!
ragazzi miei grazie a tutti ... sopratutto dal maritozzo eh eh eh però ... ad onor del vero qualche precisazione la devo fare ... come ha detto Elle (perchè lo conosce!) il mio maritino è uno pignolo, io ho apprezzato tantissimissimo il suo 'mettere le mani in pasta', soprattutto perchè lui dopo pulisce tutto e mette in ordine ... la 'sfida' tra noi è stata solo un'occasione per divertirci ... e poi devo dire che il mio amore non è affatto uno che se lo lascia dire due volte, ai fornelli ha manualità e metodo, anzi alcune cosette me le ha indsegnate proprio lui, lui ha vissuti da solo per più di tre anni quando lavorava in Toscana, quindi ha fatto ... di necessità virtù, spesso si mette ai fornelli, soprattutto quando desidera qualcosa e io ... faccio orecchie da mercante, per cui posso tranquillamente affermare di essere fortunata, anche se so che scatenerò le ire gelose di tante ma io lo voglio dire perchè proprio questo suoamre la cucina e saper cucinare è stato uno dei motivi che lo hanno reso ancora più 'affascinante' ai miei occhi ...
bye bye!!!

Ross ha detto...

'Aspita, una produzione industriale di crostate... anche al Gian piacciono le crostate, e non solo, me le chiedono in continuazione... però son così buone, così croccanti e sabbiose... Brava Dida, e bravo il maritozzo... un bacio, buona settimana.