domenica 8 febbraio 2009

LE NOSTRE PRIME CENETTE ...

(avviso: trattasi di post lungo e dettagliato!)
... Agosto 2002 ... percorrevo gli ultimi metri del tunnel più lungo della mia vita ... un tunnel fatto di illusioni ... bugie ... angosce ... che mi aveva portato ad allontanarmi dalla mia famiglia e dagli amici sia mentalmente che fisicamente, mi ero trasferita a Colleferro, vivevo da mia zia e lavoravo a Roma, credendo che cambiare città servisse a vedere da 'un altro punto di vista' la scelta sbagliata che avevo fatto e che con cieca caparbia mi proponevo di portare avanti ... fortuna che una ne ho di amica ma buona ... che non ha mai mollato ... ho rischiato di perderla ... e il dopo, l'uscita dal tunnel, è stato tanto più difficile quanto più rinsavivo e mi rendevo conto di quanto avevo fatto soffrire le persone che mi amano davvero, quelle che c'erano, ci sono e, ringraziando Dio, spero ci saranno sempre nella mia vita ... non avrò mai parole o gesti adeguati per ringraziare la mia Menuccia, non avrò mai abbastanza abbracci per restituire a mia mamma la serenità che le ho fatto perdere in quegli anni ... ma Dio mi ha voluto dimostrare la sua grandezza ... a 32 anni, quando ormai quasi tutti i conoscenti si erano 'rassegnati' ad annoverarmi nella lista delle 'zitellone senza speranza' ... in una calda sera d'agosto del 2002 mi ha fatto conoscere 'per caso', l'amore della mia vita ... ho già scritto altre volte quanto il mare sia stato parte integrante della nostra storia alla quale hanno fatto da cornice luoghi considerati tra i più belli al mondo ... come resistere con dei complici così? Ci siamo conosciuti ad una serata musicale sulla spiaggia dello Scrajo, tra Castellammare e Vico Equense, un venerdì sera ... notte quasi ... la sera dopo abbiamo avuto il primo approccio passeggiando a piedi nudi sulla spiaggia di Vietri sul mare ... dove i nostri occhi si sono riconosciuti ... si, il nostro non è stato un colpo di fulmine ... ma un riconoscersi ... entrambi reduci da storie simili ... entrambi alla ricerca di quella sincerità che credevamo quasi persa per sempre ... il giorno dopo ci siamo abbandonati ad un bacio dopo una bellissima giornata trascorsa ai bagni della Regina Giovanna a Sorrento ... e la favola iniziò ...
... eccoci raggianti dopo un mese dal nostro incontro ...
Sto pensando a questo post da quando ho saputo dell'idea magnifica che ha ispirato Elga
per la sua raccolta ... sono arrivata all'ultimo giorno perchè cercavo queste foto, fatte allora, 7 anni fa ... senza la digitale, quindi chiedo scusa per la qualità della 'scannerizzazione' ma ci tenevo a farvi partecipi della mia storia d'amore ... sono andata a ritroso con la memoria e posso dirvi che la nostra prima cenetta a due, in casa, avrebbe dovuto avere luogo a casa sua, in occasione della pasquetta del 2003, è ovvio che, vivendo entrambi con i genitori, avremmo approfittato dell'assenza dei miei suoceri, andati a trascorrere la Pasqua a Pesaro da mio cognato ... la giornata era cominciata bene, eravamo stati al mare ... ma và ... era stato bello anche se freddo, nel tardo pomeriggio rientriamo e pregustiamo la seratina e ... la notte che avremmo passato insieme ... ma ... ma ... arrivati a casa ... sorpresina!!! Le affezionatissime tre sorelline del mio amore con relative famigliole si erano fatte trovare da mia suocera per farci gli auguri pasquali e scambiarci le uova ... ma che carine vero? ... con uno sguardo cerco di far capire al mio neo-fidanzatino che forse è il caso di abbandonare il nostro progetto, visto che intanto si erano già fatte le dieci di sera e non si vedeva l'ombra di un 'Ok noi andiamo a casa!', e gli chiedo di accompagnarmi, ma no ... lui è deciso ... e così suonata la mezzanotte ... le mie cognatine decisero che forse era arrivata l'ora di lasciare il nido materno ... e il mio amore si ritirò in cucina per prepararmi le sue 'mezze maniche all'arrabbiata di mezzanotte' ... ecco questo sarà il primo piatto del menù che vi proporrò ma ... ma il resto della cena è tratto da qui ...


... quanto sono felice di aver trovato queste foto ... 4 agosto 2004 ... il primo anniversario dell'amore festeggiato a casa nostra ... eravamo sposati da 4 mesi e questa è stata la prima cenetta tètè-à-tètè e ... se notate ...il portacandele contiene una candela grande color argento come la luna d'agosto alla cui luce ci siamo incontrati e all'interno c'è una miriade di stelline di cera del color del mare... nostro complice d'amore ... ma si può essere più romantici!!! Per l'occasione avevo deciso di 'regalarci' dei calici da degustazione Nachtmann, a testimoniare già allora la mia passione ...

... e il vino che vedete sulla tavola e nei calici è il nostro amato Brachetto ... si lo so, un vino semplice ma che noi adoriamo perchè ci ha accompagnato nei momenti più belli della nostra storia ed ancora oggi, ne teniamo sempre in serbo una bottiglia per quando vogliamo dare un significato particolare ad una serata ... ma ora veniamo al menù ...
ANTIPASTO DI CUORICINI DI SFOGLIA CON PROSCIUTTO CRUDO E PRIMO SALE
MEZZE MANICHE DI MEZZANOTTE AL SUGO 'ARRABBIATO'!
Un semplice sugo fatto con 1\2 cipolla fatta rosolare nell'olio evo al quale si aggiunge una generosa manciata di pomodorini freschi e tanto ... tanto peperoncino fresco quanto il vostro palato ve ne permette ...

INVOLTINI DI POLLO CON CONTORNO DI FUNGHI
Il mio tesoro adora il pollo e i funghi e così ... ho usato 2 cosciotti di pollo disossati, all'interno ho messo un trito di aglio, prezzemolo, uvetta passa, pinoli, salato prima la carne e arrotolata, tenendola ferma con stuzzicadenti, poi ho adagiato gli involtini in padella, dove avevo precedentemente fatto rosolare 1 porro tagliato a fettine sottili ... i funghi pleurotus sono stati semplicemente lasciati asciugare in padella e poi fatti cuocere in olio evo con uno spicchio d'aglio ...

CAPRESINA BIANCA CON SALSA AL CIOCCOLATO AROMATIZZATA ALL'ARANCIA
La ricetta per la caprese bianca, che io ho cotto negli stampini monoporzione che normalmente si usano per le delizie, l'ho presa da qui, ma visto che il link non 'funziona' vi posto la ricetta:
dal libro di Giuseppe Pappalardo "Na' 'nziria" (un capriccio)
"Terra del Sole"-edizioni-
"Caprese Bianca" dolce cinquecentesco -
Ingredienti: margarina 250 gr., zucchero a velo 350 gr., vaniglia 1 bustina, sale 3 gr., uova nr. 8, mandorle pelate, tostate e tritate 250 gr., fecola 100 gr., limoni grattugiati nr. 3, lievito per torte 1 bustina (16 gr.)
Preparazione: spumare molto bene margarina, zucchero, vaniglia e sale, finchè risulti leggero e gonfio, simile alla panna montata. Unire allora progressivamente le uova; nel frattempo grattugiare i limoni, miscelare le mandorle tritate finissime, alla fecola, setacciare anche il lievito. Quando l'ultimo uovo sarà stato incorporato, aggiungere i limoni grattugiati e gli altri ingredienti, mischiando il tutto molto delicatamente con le mani. Mettere in stampo imburrato ed infarinato, cuocere in forno, preriscaldato, a 170° per 1 ora. Sfornare e far raffreddare, trattasi di torta molto delicata. Chiudere gli occhi, deliziare il palato e....è tutta colpa della crittogama!!
La salsa al cioccolato l'ho preparata semplicemente sciogliendo una tavoletta di cioccolato al latte a bagnomaria alla quale ho aggiunto una cucchiata di pasta d'arancio candita ... provate la ricetta della caprese bianca perchè è davvero squisita!Devo dire che il mio maritino ha davvero apprezzato molto i miei sforzi per presentargli una vera cenetta d'amore ...

Cara Elga spero che accetterai il mio contributo anche se un pò prolisso ...

Ah ... a proposito ... giusto per completare il 'come eravamo e come siamo', la foto qui sotto ci ritrae puntuali ... agosto 2008 ... a festeggiare il nostro sesto anno d'amore insieme ... una bellissima serata, siamo andati a cenare al Borgo Marinari a Napoli ...

TI AMO AMORE DELLA VITA MIA!

23 commenti:

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Dida un bellissimo racconto! E splendide ricette d'amore! Un abbraccio Laura

Fiofiò ha detto...

Ah Dida...mi fa uno strano effetto leggere di Castellammare, dello Scrajo, di Sorrento..ho ancora un groppo alla gola...ma forse è normale..lì ho vissuto dei momenti immemorabili e che rimarranno parte del mio cuore per sempre. Le eomozioni che ho vissuto e i ricordi che ho di questi due anni valgono tantissimo, forse troppo...

Cmq...mannaggia a me che parlo solo ed esclusivamente di ciò che mi riguarda :-)!! E' una bellissima storia, davvero. I miei complimenti anche per la cenetta.

Un abbraccioo

Elle ha detto...

:) tenerona, mi hai fatto commuovere! .. ti abbraccio fortissimo :-)
PS: avendo la fortuna d conoscervi, posso dire che siete stupendi, insieme!

Romy ha detto...

Si sente dalle tue parole che sei ancora emozionata da morire al ricordo di quei momenti, e si sente anche che...la favola continua! Complimenti, siete davvero una bella coppia! Fa bene al cuore leggere queste storie...Un bacio grande, cara Dida!

Lo ha detto...

come siete belli...posso solo dire questo?? siete belli e vi abbraccio e poi mi invito a cena eheheh

Maya ha detto...

Mi sono commossa... che bella storia!!! e ottima cenetta! kiss

manu e silvia ha detto...

Che bellissima storia! si vede che siete affiatati e siete veramente una bella coppia!
Stupenda questa cenetta , l'avevi preso subito per la gola eh!?
bacioni

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Bellissimo: post ricco di sentimenti e ricordi indimenticabili! Perfetto :-)

Anicestellato... ha detto...

Ero passata in ritardissimo a ringraziarti per il meraviglioso contributo alla raccolta...sto riordinando e finalmente sono riuscita ad inserire anche le tue... ma devo assolutamente abbracciarti fortissimo per la meravigliosa dichiarazione d'amore al tuo lui, che belli che siete e che dolce che sei tu, un abbraccio enorme e viva l'AMORE

Tittina ha detto...

Che bella storia Giusy!vi auguro di passare ancora tantissimi anni insieme cosi innamorati.. un bacio Tittina

NIGHTFAIRY ha detto...

Che emozioneeeee!Le ricette poi sono sfiziosissime..da conquista!
Un bacione e buon inizio settimana!

Mirtilla ha detto...

siete favolosi!!!

Simo ha detto...

Che belli che siete, e come siete innamorati, lo si vede dai vostri occhi!
Bellissimissimoooooooooooo

Dida70 ha detto...

@ tutti
grazie davvero di cuore, mi sono emozionata al pensiero di condividere con voi tutti questi miei momenti ... e i vostri commenti mi danno gioia!
grazie ...

Claudia ha detto...

Giusy... tu non puoi farmi emozionare così.. sono in ufficio ed il collega prima è passato qui davanti a me, mi ha guardata e mi ha detto " ma sei scema... piangi davanti ad un monitor?" ed io "si..si" ma lui non può capire... Garzie di aver condiviso con noi.. è una stora bellissima la tua.. anche se non ti conosco son felice che tu sia felice.. e che abbia incontrato.. anzi "riconosciuto" l'amore della tua vita .-))))Ottime le cibarie.. ma scuami son passate in secondo piano rispetto a tutto il resto! Siete bellissimi!!!!!!!! Buona giornata .-)

unika ha detto...

Una bellissima storia d'amore...l'ho letta tutta d'un fiato:-)
Annamaria

essenza di vaniglia ha detto...

Ciao Dida!
che bello questo racconto! pieno di emozione!
siete una bellissima coppia! :-)
deliziosa la cenetta, soprattutto la capresina bianca...
un bacio

carmen ha detto...

che bella questa storia d'amore e bello anche il menù e soprattutto i luoghi romantici di cui parli sono anche nei miei ricordi io non ho partecipato alla raccolta perche sono passati quasi ventitrè anni e non mi ricordo la prima cenetta uffa che peccato un abbraccio fortissimo

Elga ha detto...

Wow! Il menu completo:) Non potevo chiedere di meglio! Grazie mille

panettona ha detto...

mi hai fatto commuovere come sempre e sono tanto felice per te, spero tu lo sappia ...
un bacio!!!!

Paola ha detto...

Ti leggo passando da Elga, le sto leggendo tutte......bellisma storia nata nei miei luoghi del cuore!!

Ross ha detto...

Dida, sei bellissima!! Siete proprio una bella coppia. Come vedi mai arrendersi! Che splendidi questi piatti, si vede che c'è tanto amore... Ti abbraccio.

sesamo&coriandolo ha detto...

L'amore senza età si nutre di sentimento e non disdegna assolutamente la buona cucina! Un abbraccio e tanta serenità per questa vostra bella storia!