martedì 25 novembre 2008

CROSTATA DI ARIETTA ... RIVISITATA!

Per piacere ... non vi azzardate a fare paragoni, se ho citato la 'maestra' Arietta è stato solo per dovere di diritto d'autore!
Lei è un'autentica tentatrice, il suo blog è una sofferenza per chi, come me, dovrebbe (ma in questo periodo proprio non ci riesce!) stare perennemente a dieta e qualche giorno fa ha postato questa delizia di crostata che mi ero ripromessa di provare al più presto e domenica pomeriggio m'era presa una voglia irrefrenabile di pasticciare che ho iniziato a fare la
pasta frolla con
300 gr di farina
150 gr di burro
150 gr di zucchero
3 tuorli
la scorza grattugiata di un limone
1/2 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
l'ho messa a riposare in frigo per 30 minuti e poi sarei passata al ripieno ... l'originale di Arietta prevedeva nutella, pere e cioccolato e, infatti, io avevo proprio una grande voglia di nutella ... ma ... ma ... ecco che il mio maritino dal divano mi agguanta mentre mi sto apprestando ad aprire il mitico barattolino e affondare il cucchiaione "Mmmmmm ... ma una crostata con la marmellata? dai ... dai ...dai ...", lui adora la crostata con la marmellata di pesche o albicocche e, insomma, bhè, io lo amo e non so resistergli quando fa così e vado a a prendere il barattolo di marmellata, però ... mi deve permettere qualche variazione sul tema:
il mio ripieno
marmellata di pesche
una mela annurca tagliata a pezzettini piccoli
mandorle a pezzetti
un cucchiaio di sciroppo d'amarene
zucchero di canna
ho steso parte della frolla nella teglia, vi ho adagiato la marmellata di pesche, ho distribuito su tutta la superficie la mela e le mandorle a pezzettini, ho versato il cucchiaio di sciroppo d'amarene e con la restante frolla ho formato queste simpaticissime palline, al posto della griglia che mi fa sempre arrivare a fine crostata con i capelli dritti perchè non viene mai come voglio io ... cioè perfetta, ecco la crostata prima di infornarla

cotta a 170° per 35 minuti circa e molto gradita dal maritino, dalla suocera, cognati e nipoti vari


ecco una fettina per tutti voi! GRAZIE ARI!

..... ma ... vi starete sicuramente chiedendo come ho fatto a farmi passare la voglia di nutella ....

...... l'ho versata a cucchiaiate in questo stupendo ciambellone 7 vasetti (l'ospite fisso delle nostre colazioni del week-end!!!)

13 commenti:

Elle ha detto...

Ciao, Dida! .. posso prendere un po' di entrambi quei dolci? :-)
il ciambellone è perfetto, altissimo come piace a me, brava! e la crostata.. goduriosa.. peccato solo per la mela annurca, che proprio non mi va da quando mia madre mi ingozzava con lemeleannurchechesonosquisiteefannotantobene :D :D :D
stasera ho fatto l' iniezione, tra poco crollo ma volevo salutarti e darti la buonanotte :-) .. stanotte mi sa che sognerò casa scola e quando ci andremo insieme!:D

roxina ha detto...

Che belle torte, la prima gnam che buona, adoro le mele in crostata, quindi mi prenoto per un pezzo a pranzo, la seconda, direi perfetta, per colazione!
Si può fare?
a parte gli dcherzi sei stata bravissima...un bacione dida :)

manu e silvia ha detto...

ma che bontà...adesso ci starebbe giusto una fettina!!! ancora più buona con la marmellata invece della nutella!!
baci baci

Simo ha detto...

Complimenti ma davvero ti vengono sempre magnificamente i dolci!!!
La crostata è superba, ma anche quel ciambellone non scherza, eh??!!!
bacione e buonissima giornata!

Arietta ha detto...

brutta?!? ma dov'è brutta dida!? ti è venuta benissimo e la variante di ripieno è molto golosa!
ma quanto è alto quel ciambellone? bellissimo!
cmq grazie per i complimenti di cui mi riempi, sono imbarazzata ma li accetto volentieri e li apprezzo!
un abbraccio!

Mary ha detto...

Ok e posso essere anch'io un ospite fisso nei prossimi wekend ...non puoi mangiarti tutta sola soletta queste delizie ?

Claudia ha detto...

Che succulenta la tua crostata!! mi piace tantissimo il tuo ripieno, difatti io dalla nutella devo stare alla larga!!! il ciambellone poi! ma è altissmo.. stupendo! brava!

unika ha detto...

La tua crostata è bellissima...ma sai che le pallide di pasta frolla le adotterò anche io...sono fantastiche:-)
Annamaria

Fiofiò ha detto...

E Brava Didaaaaaaaaa!!! Ma chi se ne frega della dieta quando la vita ci concede tutte queste bontà :-)

baci

Lo ha detto...

ma che belli...avevo ammirato come te la crostata di Arietta...ma anche la tua versione marmellata mi ispira...tantissimo...pure quel ciambellone...ecco ho voglia di nutella uuuuuuuuuuu

Tittina ha detto...

cara Giusy che buoni questi dolci.... è da svenire ..ma quanto ti viene alto il ciambellone? è altissimo...un bacionee buona notte Tittina

Gunther ha detto...

una bella revisitazione devo dire anche molto golosa

Ross ha detto...

Wow, che spettacolo! Il ciambellone è perfetto! La crostata è bellissima. E' sempre un piacere venire a trovarti e trovare queste cose fantastiche. Ciaoo, ti mando un bacione.