lunedì 12 gennaio 2009

METTI UN SABATO A PRANZO DUE FOOD-BLOGGERS CON RISPETTIVE FAMIGLIE E UN'AGRITURISMO DA FAVOLA...

Sabato è stata una giornata particolare ... se siete già stati da lei ... sapete tutto!
Era da tanto che volevo andarci e quando ho saputo che Elle e il Sant'uomo c'erano già stati ed erano rimasti molto soddisfatti dell'esperienza, ho subito desiderato andarci con loro e sabato ci siamo riusciti! Approfitto per una piccola premessa, siamo usciti sabato anche perchè Elle stamane è partita (l'ho sentita ... il viaggio è andato bene) e tornerà il 4 febbraio per cui non volevamo procrastinare oltre questo agognato appuntamento ... destinazione:
AGRITURISMO "CASA SCOLA" località Borgo Castello-Gragnano-Napoli

(cliccate sul logo per accedere al sito dell'Agriturismo)

Elle aveva già provveduto a prenotare circa una settimana prima ... menù vegan per lei ... onnivoro per noi ... sabato mattina alle 14.00 circa arriviamo sulle dolci colline di Gragnano ed entriamo nella tenuta Scola ...

... questo lo splendido panorama che ci accoglie ... la campagna sottostante ... il mare del golfo di Napoli ... la montagna, quello che vedete sulla destra è il Vesuvio ... scusate il campanilismo, ma ... cosa volere di più? (non rispondetemi 'un lucano' che vi cancello hi hi hi!).
E ora cerchiamo un pò di capire dove ci troviamo
"La famiglia Scola, antica e nobile famiglia gragnanese di proprietari terrieri, presente a Gragnano fin dal 1500, da sempre si è impegnata nella difesa dell’ambiente, nella salvaguardia del territorio e della società civile: nella difesa dell’Uomo. (...) L’Azienda Agrituristica diretta dal Dott. Vincenzo, Agronomo, realizza l’obiettivo di sempre : “dare vita a prodotti naturali nel rispetto dell’ambiente e della salute dell’uomo” ed insieme “offrire accoglienza” in una struttura ove i prodotti della nostra bella Gragnano potranno essere degustati nella zona di origine, immersi nella serenità del territorio della Città della pasta e del vino." (dal sito http://www.casascola.it/)
Ed è proprio il dr. Vincenzo Scola che ci accoglie calorosamente, dimostrando una notevole sensibilità nei confronti di Elle ... una persona davvero squisita che ci ha portato addentro al suo modo di concepire l'azienda con l'accortenza di chi ha studiato tanto e non improvvisato, e d'altronde i risultati sono ben evidenti, con tanto orgoglio ci ha parlato dell'ultima vendemmia, dalla quale ha ottenuto un prodotto particolare, un Gragnano con una gradazione leggermente più elevata del solito, e ci ha pazientemente spiegato, mentre invece noi sorseggiavamo il Gragnano dell'annata 2006, che ciò era dovuto alla mancanza di pioggia che ha caratterizzato la stagione precedente della vendemmia e che ha prodotto un'uva con una minore quantità d'acqua ... piccole nozioni che, magari, fino a poco tempo fa, non avrei saputo nemmeno apprezzare ma che invece ora, grazie al mio blog, alla buona compagnia, ad un marito che mi ha portata ad apprezzare le qualità di un buon bicchiere di vino, ho trovato oltremodo interessanti. Inoltre eravamo gli unici avventori a pranzo, quindi devo dire, con estremo nostro piacere, che siamo stati super coccolati dal commis di sala, che è stato davvero gentilissimo con il mio bambino e dallo chef Agostino Iacobucci, un ragazzo simpaticissimo che sembrava non rendersi conto della sua bravura tanto si preoccupava di chiederci se avevamo gradito ... abbiamo gradito caro Agostino, abbiamo davvero gradito tanto ed io personalmente non vedo l'ora di ripetere l'esperienza ... come già detto da Elle, lei ha postato il suo menù vegan preparato appositamente per lei, pensate che si sono preoccupati di andare a comprare il pane senza glutine e la pasta in farmacia! Per noialtri, invece, una sinfonia di portate che si è aperta con il primo antipasto ...
... nel calice una rollatina di coniglio in porchetta adagiata su spuma di ricotta e spaghetti vegetali, nella coppetta la stessa rollatina di coniglio con croccantini di carciofi e mela ...

... secondo antipasto, fettine di testina di 'piede e muso', su insalatina di finocchio e sedano con ciuffetti di finocchietto selvatico ...

... per primo piatto una puttanesca di baccalà con la particolarità che il baccalà è stato aggiunto a crudo, mantecato insieme al condimento e alla pasta, ovviamente scolata perfettamente al dente ...

... per il nostro secondo piatto lo chef si è inventato una rivisitazione della Chateaubriand, con contorno di verdure croccanti e spaghetti vegetali, pomodoro al forno e una vera chicca ... una piccola parmigiana di rape rosse e mela granny con lamelle di mandorle ...

... e per finire in bellezza il dessert, flan di cioccolato dal cuore morbido con gelato di menta! Non ho aggiunto commenti sul gusto dei singoli piatti perchè avrei dovuto usare superlativi a iosa ... vi basti sapere che era tutto squisito!
E' un posto da segnalare, anche il conto ci ha trovati d'accordo, 190.00 euro per 4 menù adulti, 1 menù per Emanuele che ha mangiato un piatto di penne al pomodoro, un filetto alla griglia talmente tenero che si tagliava con la forchetta e il nostro stesso dolce, abbiamo pasteggiato, come già detto con un ottimo Gragnano prodotto dai vitigni Scola, io e Vito abbiamo terminato il pranzo con un caffè e mio marito con un grappino bianco, quindi direi conto assolutamente onestissimo e con un ottimo rapporto qualità-prezzo ... a rivederci a presto caro Dr. Scola ... e un grazie per la bellissima giornata ...
... da Luisa e Vito ...

... Peppe, Giusy ed Emanuele!

22 commenti:

Mirtilla ha detto...

bellissima recensione!!!
mi metto da parte questo appunto cosi appena risalgo a Napoli dai miei ci faccio una capatina!!!

Romy ha detto...

Che bel post! Traspare tutta la gioia che avete avuto nel ritrovarvi, e la soddisfazione di aver pranzato in un posto così bello, e, soprattutto, attento e sensibile nei confronti del cliente! Molti ristoranti non capiscono che , dato che siamo tutti in grado di cucinarci almeno un'insalata...., chi va a mangiare da loro lo fa per regalarsi un sogno, una giornata speciale , una serata indimenticabile: a prezzi esosi non corrisponde la cura dei particolari, la gentilezza, il garbo e la qualità che è giusto aspettarsi, e che è doveroso dare al cliente. Mi sembra che, anche per il solo fatto che si sono preoccupate delle scelte vegane della tua mica, queste persone abbiano dimostrato di avere un grande amore e una forte dedizione nei confronti del proprio lavoro ! Baci e buona giornata! :-)

MANUELA ha detto...

Bellissimo incontro e devo dire fantastica cena.
Bacioni

Simo ha detto...

Ma che bell'incontro!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Siete davvero belle e e la vostra gioia si vede dai visi!!!!
bacione

antonietta ha detto...

un posto da segnare nella mia agenda,ma a Gragnano non c'è pure dell'ottima pasta?

MANUELA ha detto...

Ariciao....
Ti rispondo qui che è più semplice.
per il mio pandoro, ho iniziato alle 07:00 del mattino e ho infornato alle 19:00.
Lo so sembra un'eternità ma ne vale la pena!
Bacioni

Claudia ha detto...

Ma che posto da sogno!!! e che bella giornata avete passato.. già avevo letto e visto le foto da Elle...
Un abbraccio e se senti Elle, salutamela tanto ok? un bacione...

dolci a ...gogo!!! ha detto...

mi hai molto incuriosita dida mi sa che mi faccio un giro anch'io tanto è pure vicino:-)una bella giornata fuori a pranzo è il massimo che ci sia poi in un posto cosi:-)bacioni imma

Paola ha detto...

Beh, dopo questa recensione mi tocca proprio andarci quando vengo giù. Che bello incontrarsi con altri blogger, che belle amicizie e sintonie!!! Bacio

Lady Cocca ha detto...

Bellissimo...si sente tutta la gioia di una giornata stupenda...posto bellissimo e pranzo superlativo...compliments!!!
baci baci baci...Lidia

michela ha detto...

Che bello!
E che bel posto.
Peccato sia lontano da me

unika ha detto...

che belli questi incontri...sono certa che siete stati benissimo e avete trascorso una bellissima giornata...per il pranzo invece...non c'è stato niente che mi ha attirato...ma si sa...io non sono chic ma sono pop:-) Pedro? no...proprio non lo sopporto perchè è troppo convinto e a me le persone convinte proprio non mi piacciono:-)condividiamo solo il luk dei capelli:-)))) un bacione grande....il controllo radioterapico è andato bene...la cute è perfetta posso anche sospendere la crema:-) ora devo prenotare l'eco addome e i prelievi di sangue:-) un bacio
Annamaria

Lo ha detto...

mi sembra un modo meraviglioso per prepararsi al lungo viaggio di Elle...io spero davvero di abbracciarla

panettona ha detto...

Ciao giusy! che bello sentirti serena!!! e che bello leggerti!!!
un bacione enorme a te el tuo piccolino, spero di cuore, che anche noi un giorno ci si possa incontrare così da scambiarci quell'abbraccio caloroso ed affettuose che tante volte virtualmente mi ha mandato ;)
un bacione immenso!!!

Cindystar ha detto...

Che belli che siete!!!
Sana dolce invidia...bacio grandissimo!

Ciboulette ha detto...

Ciao Dida, metto questo luogo incantato tra le prossime mete (quando riusciremi ad avere un WE tranquillo), per ora volevo darti una dritta, visto ch anche a me capitadi scrivere ad un'ora e pubblicare successivamente. Se scrivi ad esempio alle 21, e pubblichi realmente a mezzanotte, puoi usare la funzione "opzioni post" in basso a destra (nella pagina di scrittura del post) e puoi sistemare l'orario come vuoi, ad esempio regolarlo all'effettiva ora di pubblicazioe. Spero di esserti stata utile!

Dida70 ha detto...

@ tutti
grazie davvero e se avete la possibilità visitate questo Agriturismo perchè ne vale veramente la pena!
@ unika
sono felicissima che i controlli siano iniziati bene, vedrai che continueranno così!!! per il resto, alcune precisazioni che sento di fare ma con grande affetto però: guarda tra tutti gli aggettivi che potrebbero descrivermi, purtroppo per me, proprio 'chic' è quello che mi definisce peggio, io sono goffa, imbranata e, a volte, per sfortuna di mio marito, molto poco femminile, quindi agli antipodi della 'chiccheria'e non credo nemmeno che il pranzo descritto possa definirsi chic in quanto si tratta di alimenti semplici come le più comuni verdure e carni, baccalà, o per' e o'musso che addirittura farebbe inorridire qualche vera\falsa 'chic', cucinati in modo semplice ma presentati con grazia e accostamenti inediti.
Per quanto riguarda Pedro, io l'ho visto pochissime volte e la prima proprio quando è entrato sfidando gli altri ballerini, indubbiamente è uno bravo, io non seguo più assiduamente Amici dall'edizione che fu vinta da Antonino, ricordi? anche quell'anno entrò un 'superman', Massimiliano, che sfidò tutti i ragazzi, era convinto sì ma la sua era una convinzione dettata dalla consapevolezza delle sue competenze, Massimiliano era davvero il più bravo di tutti ma venne messo in sfida serale la prima sera contro Antonino che era il super-favorito,quella doveva essere la finale e invece ... Massimiliano venne eliminato, io adoro Antonino ma come già detto loro dovevano essere i primi due, ora Amici mi è scaduto proprio per le continue scaramucce costruite e ridicole alle quali si abbassano i 'docenti' ... questo è quanto penso, ci tenevo a dirlo,
ti abbraccio e il tuo luk alla Pedro mi piace!

Dolcienonsolo ha detto...

Quanti bei post...era da un pò che mancavo.

Tittina ha detto...

ciao Giusy sono contenta per te che hai trascorso una bella giornata con una persona sensibile come Elle,la seguo anche se non le ho lasciato mai un commento ma mi piace come è lei...dalla descrizione dell'agriturismo sembra un posto da visitare!mi fa piacere ritrovarti un po piu serena dai post precedenti...un abbraccio Tittina

Lady Cocca ha detto...

Ciao Giusy corri da me oggi ho io un regalo per te!!!
Ti aspetto besitos Lidia

Piero P. ha detto...

Ciao!
Hai linkato il mio post su 'o pere e 'o musso...grazie!
il mio nuovo blog è questo

SuperEgoVsMe ha detto...

Sono anch'io un'estimatrice di "Casa Scola", vi ho anche pernottato in più di un'occasione.
Sul mio blog troverai la mia recensione, se ti va, nella categorie "le gourmand".
Dovremmo scambiarci altre chicce di ristoranti, visto che siamo entrambe campane.
Complimenti per il blog.