mercoledì 7 gennaio 2009

L'ANTIPASTO DELLA CENA DI SAN SILVESTRO E LA MIA NAPOLI!

Eccomi finalmente a postare la cena di San Silvestro, sì ... cena e non 'cenone' eravamo solo in quattro e abbiamo deciso di non fare tante cose, visto le grandi abbuffate dei giorni di Natale e visto che io, il giorno dopo, sarei dovuta andare a pranzo fuori, poi si sa ... quando si è in tanti ci si lascia anche più andare ... cmq ... veniamo a quello che ho preparato ... ... crostini di pane casareccio con composta di cipolle rosse di Tropea, comprata qui, cremina tartufata e crema piccante, dal cesto-swap di Alice, dal quale avevo anche conservato lo strolghino di culatello proprio per l'occasione e devo dire che ho fatto bene ... proprio saporito questo salamino ...dadolata di formaggi, testun al Barolo, pecorino stagionato in paglia, amarone, fontina valdostana ...
... il tutto accompagnato da miele di acacia e miele di castagno ...

... e questo l'ho copiato da Manu, fettina di pera abate con gorgonzola e noci.
Ecco ... questo è stato l'antipasto di San Silvestro, l'abbiamo gradito molto perchè sfizioso e saporito!
Ed ora una carrellata di foto ... domenica siamo andati a fare una bella passeggiata a Napoli, volevo portare il piccolo a San Gregorio Armeno prima che finissero tutte le festività, verso mezzogiorno siamo partiti e, una volta arrivati, abbiamo parcheggiato la macchina a Piazza Municipio e ci siamo incamminati ...
... prima tappa la Galleria Umberto I che però era tutta un'impalcatura, ci siamo fermati davanti al grande albero dove abbiamo lasciato anche noi una bella letterina ...

... poi abbiamo percorso tutta via Toledo, facendo anche un pochino di shopping visti i saldi!!!
Fino ad arrivare a Piazza Dante ...

... per poi proseguire per San Biagio dei Librai ... a Napoli ci sono 365 chiese ... lo sapevate? una per ogni giorno dell'anno ...

... questa è una delle mie preferite ... la chiesa di San Paolo Maggiore, praticamente difronte San Gregorio Armeno ... ma sono già le due di pomeriggio e un certo languorino si fa sentire ... meno male che ci troviamo vicino ad una delle pizzerie più antiche di Napoli dove ci fermiamo per una pizza al volo ... piegata in quattro ... ... da Di Matteo la fila è lunga ma i pizzaioli sono veloci e tutti vengono accontentati, noi ci gustiamo anche un ottimo crocchè e 2 arancini, 1 bianco e 1 rosso ... e ora che lo stomaco è stato appagato ... proseguiamo per San Gregorio Armeno e iniziamo con la carrellata di presepi e ... ... artigianato napoletano del '700 ... ... ... frutta e verdura di tutti i tipi ...

... i maestri del Presepe, la bottega Ferrigno ... ... e i suoi capolavori ...... i miei uomini a spasso ...... il presepe dell'informazione ...... il grande Totò a grandezza naturale ... impressionante la somiglianza, vero? ... l'angolo delle Befane ... ... e degli "abbronzati" ... a San Gregorio Armeno non se ne fanno scappare una per creare nuove meraviglie ed ecco anche Obama con tanto di didascalia 'berlusconiana'!!! ... e i famosi personaggi di Mani Pulite ... ... ma ora lasciamo i presepi e proseguiamo per il Rettifilo alla fine del quale ritrovo luoghi che mi porto dentro ... l'Università Federico II ... dietro quelle finestre mi sono laureata dodici anni fa ... ... questa è via Mezzocannone, dove ci sono la maggior parte delle facoltà e istituzioni legate all'Università, quindi frequentatissima dagli studenti ... ... e per tal motivo guardate come l'hanno ribattezzata ... VIA DEL FANNULLONE eh eh eh!

... questa è proprio la mia facoltà Dipartimento Linguistico di Lettere e Filosofia ... ... con annessa chiesa nella quale si andava a fare la preghierina prima di ogni esame ... eh che bei ricordi lontani!!! ... ritorniamo piano piano alla macchina passando per piazza Municipio ... che non vive delle belle giornate ... ... e finiamo in bellezza salutando il Maschio!!!

Io amo NAPOLI!!!

16 commenti:

Mary ha detto...

il centro tavola con la candele è una meraviglia , anche gli stuzzichini buoni e grazie per questa carellata di foto su Napoli un po è sembrato essere li sul posto , un bacione!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

napoli è napoli nn si discute nn cambierei la mia città con nessun altra nonostante i tanti problemi resta magica.....e cosi avete fatto una bella gita in città:-)buoni gli antipasti come tutto quello che fai:-)baci imma

Imma ha detto...

grazie del premio, ma soprattutto per queste belle immagini che mi riportano nella mia Napoli! TRa l'altro Di matteo e' la mia pizzeria preferita!!!Baci

PS. DEl pacco nemmeno l'ombra, vero? L'ho spedito il 15!!!!!

Elle ha detto...

sister, ma quante cose in comune abbiamo, anche la passione per Napoli! :-)
Bellissime le tue foto, e.. quelle cremine.. mi hanno fatto ancor più rimpiangere quella benedetta domenica in cui stavo male e non sono potuta venire da te :-((((
Bacissimi

Tittina ha detto...

Grazie Giusy per queste belle foto di Napoli..ci sono stata una volta sola, molto tempo fa ...è una splendida citta e tu con queste foto mi hai fatto fare una piacevole gita turistica.. un abbraccio Tittina

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Ottimo post con molti spunti interessanti! Che capolavori dedicati alla composizione dei presepi ...

MANUELA ha detto...

Ciao Dida, alla faccia che hai fatto poco per antipasto...a me sembra il contrario!!
Bellissimo il tuo reportage e anche il tuo piccolino.
Un bacione

unika ha detto...

quanta nostalgia a vedere queste foto...ci manco da tanto in questi posti...le mie ultime visite a napoli non posso certo dire che siano state all'insegna della turista:-) passa da me...c'è un premio che ti aspetta:-)
Annamaria

Lady Cocca ha detto...

E' tutto meraaviglioso dalla tavola alla tua Napoli...io vengo spesso...anche per toccate e fuga all'ikea!!!
Grazie della visita..vieni mi fa piacere..io ti ho inserito nei blog che seguo...
baci baci Lidia

antonietta ha detto...

ti dirò che queste immagini dovrebbero essere prese come pubblicità x la bella Napoli
Non credevo fosse così vera e vivibile.

Lo ha detto...

ciao carissima Dida, come stai? che belle foto che bel giro per Napoli e che emraviglia vedere una città senza neve...ahah qui non se ne può più....ma davvero la tua mamma ti cuciva una calza ogni anno nuova per la befana? che tenera idea! il film di cui parli è quello dove nasce la figlia che parla milanese in una famiglia di napoletani? se sì è davvero adorabile! comunque il tuo gnomo è abituato ai sapori veri per quello fugge da quelli finti
un bacione grande

Fiofiò ha detto...

Dida del mio cuore :-) devo dire che hai fatto davvero un bel cenone :-)molto semplice ma gustoso!

Allora visto che ami Napoli quando ritorni ( e speriamo moolto presto) dimmelo che ti offro un coffee di quelli buoni ;-)

Bacioni

manu ha detto...

tesoro l'antipasto dei miei sogni!!! alla prox vengo anche io!!! un bacione

Micaela ha detto...

l'antipasto è spettacolare e anche le immagini sono bellissime!!! si descrivono da sole! un bacione e buon anno nuovo! :-)

Anicestellato... ha detto...

Sei stata a Napoli? sei stata a mangiare da Di Matteo? sei stata nel mio adorato centro storico? perchè non mi hai detto nullaaaaa, sarebbe stato un perfetto incontro!

Vabbè ciò che è fatto è fatto... passiamo ad altro... solo oggi ho letto le tue domande sulla torta, ti assicuro che è facilissima l'unica è utilizzare uno stampo a cerniera in modo che si sformi senza intoppi, spero solo di essere arrivata in tempo!
Un abbraccio, complimentissimi per la cena di san silvestro e mi raccomando la prossima volta ricordati di me!!

Rorò ha detto...

Che belle foto! Mi hai fatto ripercorrere tutto il percorso che anch'io ho fatto lo scorso 7dicembre. Peccato che a San Gregorio ci fosse una confusione tale da non riuscire a vedere nulla o quasi.

Napoli la amo tanto anch'io. Via Caracciolo è il mio scorcio preferito...Poi da calabrese sono molto affezionata alla Chiesa di S. Francesco di Paola in Piazza Plebiscito.

Bacioni!!