lunedì 9 novembre 2009

E TUTTO EBBE INIZIO CON CALMA ...ANZI CON Calme et Cacao ...

Forse LEI non se lo ricorda nemmeno...ma, se andate a dare una sbirciatina ai commenti di questo post, vi dirò che quell'"anonyme" presa dal panico perchè le si era 'solidificato' il dulce de leche ... ero io! Siamo a marzo dell'anno scorso e trattasi del mio primo esperimento tratto da un food-blog, avevo scoperto per caso il bellissimo blog di Daniela e me lo spulciavo tutti i giorni, finchè non capitai qui e decisi di provare ... e poi vidi questi e non potetti resistere...

INTANTO, NEL FRATTEMPO, DANIELA, PROPRIO IN QUESTI GIORNI, HA DATO ALLA LUCE LA PICCOLA ELOISE E IO LE FACCIO I MIEI MIGLIORI AGURI E UN GRANDE BENVENUTO ALLA PICCOLA!!!

(immagine presa da Google, se ci fossero problemi basta avvisare che verrà subito rimossa)

Oggi c'è un motivo per questo mio post, Daniela, che è una donna di una raffinatezza unica, il suo blog, infatti, è tutta una poesia di immagini, parole e ricette, si è inventata uno swap carinissimo al quale mi sono già iscritta e spero che lo facciate in tanti...

... è LA DANZA DELLE SCATOLE DI LATTA... scatole che danzeranno un pò dappertutto, su e giù per la penisola e anche oltre, che dovrebbero raggiungere i destinatari in tempo (il condizionale è d'obbligo quando si tratta di Poste Italiane, vedi esperienza swap Natale scorso!) per Natale e che, aprendosi, scopriranno un piccolo tesoro ... ciò che ogni partecipante avrà scelto per il suo 'compagno di scatola' e se ho ben capito, in caso contrario Daniela correggimi pure, non dovrà essere per forza qualcosa di mangereccio ma anche un semplice oggetto, comunque qui troverete il regolamento, io nel frattempo...

... vi lascio la magnifica ricetta di questi veri e autentici peccati di gola...qualcosa che davvero ci si può concedere una volta all'anno, tanto non puoi resistere dal mangiarne uno dopo l'altro!!!
Per prima cosa ho fatto il dulce de leche, che è quella cremina 'diabolica' che vedete nel vasetto della foto sopra, l'anno scorso mi volli cimentare nella preparazione tradizionale e mi alzai alle 2 di notte per prepararlo con il latte fresco...ora, che sono rinsavita (scherzo eh!!!), lo preparo sempre facendo bollire per un paio d'ore una lattina di latte condensato in un pentolone alto, in modo da far si che l'acqua copra sempre la lattina, poi aspetto che si freddi completamente, apro la lattina ... e lì parte l'operazione cucchiaino... ahi ahi ahi!!! Lo potete conservare in frigo, bravi voi se ci riuscite, in un vasetto a chiusura ermetica per qualche giorno, ma io vi consiglio di provarlo con questi biscottini, la golosa accoppiata forma uno dei dolci più diffusi in Argentina...

LES ALFAJORES DE MAICENA


Ingredienti
farina 100g
maizena 150g
bicarbonato 1/4 di cucchiaino
lievito x dolci 1 cucchiaino
burro 100g
zucchero 130g
uova 1+2 tuorli
buccia di 1 limone
dulce de leche
In una ciotola unire la farina, la maizena, il bicarbonato, il lievito e setacciare il tutto.
Lavorare al robot il burro con lo zucchero e la buccia di limone grattugiata fino ad ottenere una crema. Aggiungere l'uovo e i tuorli, uno x volta e amalgamare. Gradatamente unire la farina e gli altri ingredienti secchi. Lavorare il meno possibile per ottenere un composto spumoso. Quando l'impasto si assembla in una palla, è pronto per essere steso sul piano infarinato. Con una formina ritagliare i biscotti e disporli su una teglia da forno ricoperta di carta forno. Cuocere in forno preriscaldato a 180 per 8 minuti, mi raccomando,
8 minuti, non uno di più non uno di meno, non siate scettici come la sottoscritta perchè il tempo è perfetto!
Far raffreddare su una griglia prima di confezionare gli alfajores. Spalmare la metà dei biscotti con la confettura di latte e ricoprirli con l'altra metà.
Mio figlio è letteralmente impazzito per questi biscottini e come si vede dalla foto qui sotto, ha partecipato attivamente alla preparazione e ne ha mangiati tanti, anche appena sfornati, lui che di solito mangia tutto quando è già freddo, tanti da farsi venire il mal di pancia, cosa assolutamente insolita per lui, perciò dico che sono speciali questi dolcetti!!!

Quindi mi farebbe piacere partecipare con questa ricetta alla raccolta di Noci moscate per il loro primo blogleanno...
...care Castagna e Albicocca spero gradiate questo mio contributo alla vostra raccolta!

Grazie Daniela!

P.S. Care amiche e amici blogger e non, vorrei tanto conoscere la vostra opinione sulla faccenda 'Influenza A', visto che in questi giorni sembra essere l'argomento principale, qualche giorno fa anche Manu ci chiedeva un parere ed io le ho dato il mio, ora anche io vorrei sapere come la pensate e accanto agli spunti di riflessione che ci offrono quotidianamente i mezzi di informazione 'tradizionali', vorrei proporvi un sito che io seguo da tempo e che trovo molto molto interessante, andate a dare una sbirciatina e scaricatevi il nuovo giornalino in formato PDF perchè contiene interessanti informazioni, poi, pe rpiacere, fatemi sapere cosa ne pensate!!! Grazie dell'attenzione, ecco il link al sito

24 commenti:

Elle ha detto...

Ho proprio bisogno d'un dolcetto, stasera :) e i tuoi sono belli e buoni.. e mi ricordano l'Argentina, visto che lì gli alfajores col dulce de leche sono fra i dolci tipici
Vado a leggere, comunque io sono contraria. E per fortuna non lo devo fare.
Un bacio

Lauradv ha detto...

Dida ma questi biscotti sono deliziosi! E quella manina è di una tenerezza infinita! Noi siamo alle prese da questa notte con l'influenza A di Marchino... e come lui tanti altri bimbi qui in paese, le scuole sono decimate; ma ti dirò... il "diavolo" non è così brutto come invece ce lo stanno dipingendo i mass media.
Un bacio e vi auguro una dolcissima settimana!

Simo ha detto...

Carissima Dida, complimenti per questi biscotti, sono una favola!
Per quanto riguarda l'influenza A...mia figlia l'ha fatta senza saperlo!!!
Infatti, c'è stata l'epidemia qua da noi, verso la fine di settembre e i medici erano convinti di un virus parainfluenzale. Due giorni di febbre altissima (anche con la tachipirina non scendeva a meno di 38 e mezzo!) con picchi sino a 39.7...tosse e naso colante a più non posso...poi come è venuta se ne è andata!
E dopo qualche settimana...veniamo a sapere (dai medici chiamati a rapporto dall'Asl) che era influenza A!!! Se l'avessimo saputo...ci saremmo allarmate da matti...invece è andato tutto bene...
Certo, se qualcuno ha già dei problemi preesistenti, posso capire...ma davvero è molto meno grave di altre influenze fatte in passato!
Io sono contro ai vaccini antiinfluenzali se si è in buona salute...
Un abbraccio grande! E scusa il dilungamento...

raffa ha detto...

ciao sono nuova mi presento perche' ho sbirciato il tuo blog!!Sono Raffaella e abbiamo una cosa in comune_parteciperemo alla danza delle scatole di latta.chissa' magari la mia andra' alla tua e viceversa..ciao Raffa

marifra79 ha detto...

Sono dei biscotti davvero deliziosi e se potessi davvero ne prenderei uno (anche di più!!!)!!!
Per quanto riguarda l'influenza non nascondo che mi fà paura ma non faccio il vaccino, questo assolutamente no! Sbaglio? NOn lo so...
UN ABBRACCIO cara Dida

Nanny ha detto...

Mamma che buoni,li avevo visti anch'io, che delizia ummmmm
Sono dolcetti tipici dell'Argentina come lo è il Dulce de leche.
Sono perfetti!

Nanny ha detto...

A dimenticavo,riguardo la nuova influenza penso che ci sia in giro solo un allarmismo ingirtificato.
Io non mi vaccinerò e lo stesso il resto della mia famiglia.

spighetta ha detto...

Bellissimi questi biscotti, e davvero golosiiii!

manu ha detto...

sei proprio speciale!!!un bacio grande

pagnottella ha detto...

Che chicchette deliziose!
L'idea "La danza delle scatole" é davvero bella!!!
Un bacio Didolotta e buona giornata!

Mary ha detto...

Bella questa ricetta di biscotti cosi deliziosi!

Claudia ha detto...

Io vollgio quei biscotti!!!!!!!! Buona giornata!!!! :-)))g

Federica ha detto...

deliziosi questi biscotti! li segno! ciaooooooooooooooo

Edi ha detto...

Che peccato di gola infinito.. me li posso concedere più di una volta nel corso dell'anno!?! Influenza A.. io sono arrivata al punto di cambiare canale: puro terrorismo giornalistico - mediatico - commerciale che non tollero. Purtroppo chi viene a mancare sono persone con patologie pregresse, cosa che è sempre successa tra l'altro.. fomentare una psicosi è la cosa peggiore che si possa fare...ma in fondo ci siamo abituati: l'aviaria, la mucca pazza, la meningite..sembrano sempre la nuova peste dei giorni nostri!!

Maurina ha detto...

Questi dolcetti fanno veramente gola ...

il_cercat0re ha detto...

questa iniziativa di Daniela è davvero bella :-)

very ha detto...

ciao belli questi biscotti !!!! complimenti!!!

io ho un pò paura di questa influenza. ma ho sentito e come hanno scritto le altre qui, non è tanto grave solo per ki ha altre patologie! ieri mio fratello è tornato dal lavoro con la febbre e questa mattina aveva 40 non sappiamo se è l influenza A cmq speriamo bene
baci e buona settimana ;-)

clamilla ha detto...

Wow! Quante cose in un post!
I biscotti sono una delizia..mi stampo la ricetta perchè mi hai fatto venire una voglia!
Riguardo all'influenza...guarda io ho avuto quella del 2003, con tutte le ricadute e le conseguenze che portava con se..ne ho avuto per due lunghi mesi, ero anche incinta di qualche settimana e l'ho perso proprio a causa del virus..uscitane fuori ho detto se non mi ha ammazzato questa non mi ammazza più nessuno...va be, a parte il mio caso, noi siamo tutti sani e forti, non abbiamo malattie pregresse o alcunchè di genetico, quindi preferisco aspettarla con le nostre belle difese immunitarie naturali e sperem! Sinceramente ho più paura di un vaccino fatto velocemente che del virus in se...

dolci a ...gogo!!! ha detto...

i biscotti sono meravigliosi e anch'io partecipo alla danza delle scatole...per l'influenza credo che anche alfredo l'abbia avuto a fine settembre anche se noi l'abbiamo curata come un influenza dovuta al cambio di stagione....dida io capisco la tua ansia perche siamo campane entrambe e qui la maiala si è accanita!!!!cmq io nn vaccino i bimbi primo perche il pediatra mi ha tranquillizzata secondo perche dicono che il vaccino è sicuro am come puo essere sicuro un vaccino realizzato in cosi pochi mesi cosi poco sperimentato e poi se fosse cosi grave la situazione dovrebbero vaccinare tutta la popolazione nn solo le categorie a risco e tra l'altro anche i medici nn si stanno vaccinando(almeno questo è quello che mi ha detto il pediatra) persioni quelli che lavorano al Cutugno si sono rifiutati...insomma dovrà passare e che dio c'è la mandi buona!!!!bacioni

Lo ha detto...

fantastici questi dolcetti uhhhhhhhhhhhhhhh non guardarli cara gallina che diventi golosa...io avevo scritto un post su cosa non farò con l'influenza
un bacione

marsettina ha detto...

li hai già finiti??

Lady Cocca ha detto...

BUONIIIIIII......... gioia mi sa che a fine mese ci vediamo...ci dobbiamo sentire telefonicamente!!!
ciaooo
ah anche io ho partecipato alla danza....

Dida70 ha detto...

vi ringrazio tutti dei commenti e di avrmi espresso la vostra opinione, sono lieta di sapere che la maggior parte la pensi come me e spero davvero che abbiate letto le informazioni contenute nel link segnalato perchè io ci credo!

Castagna e Albicocca ha detto...

pant pant grazie per aver partecipato!
Castagna