giovedì 30 maggio 2013

E SE DIRA' ... "VUOI CHE MUORO??????"





“Premio Pianeta Bufala” per i food blogger,
ai fornelli coi prodotti della bufala e della Piana del Sele
Una giuria esperta – presieduta dallo stellato Raffaele Vitale –decreterà il vincitore

Sesta edizione – Eboli (SA) 30 maggio/2 giugno 2013
Una kermesse rivolta al mondo del food che si rispetti, non può dimenticare un popolo sempre più attento e critico, che ama questo settore e dalle proprie cucine lancia riflessioni e ricette da condividere: quello del web.
In particolare sono i food blogger ad animare, con un lavoro in alcuni casi estremamente professionale, la rete e le bacheche di esperti ed appassionati.
Ecco perché Pianeta Bufala ha voluto istituire la prima edizione del “Premio Pianeta Bufala” – sezione food blogger, in cui i 6 protagonisti si daranno battaglia tra i fornelli sabato 1° giugno, dalle ore 10. Mentre per le 18 è prevista la cerimonia di premiazione.
La gara – aperta al pubblico – sarà occasione sia per riflettere sui blog di cucina, ma anche per parlare della cucina di tutti i giorni, quella lontana dai riflettori, ma comunque attenta a ciò che propone.
Una vera e propria spadellata di fronte alla giuria composta dal presidente, lo chef stellato Raffaele Vitale, il produttore Paolo Parisi, il nutrizionista Antonio Vacca, il ristoratore/chef Maurizio Somma, il presidente dell’Associazione Puro Gusto Attilio Astone e la giornalista enogastronomica Antonella Petitti.
Ma chi sono i 6 concorrenti?
Conosciamoli…

1)     Katiuscia Lanieri – www.kappaelle.net
“Giornalista pubblicista dal 1997, ho studiato per fare la tour operator per ritrovarmi a fare la giornalista di settore. Da anni mi occupo di enogastronomia e prodotti tipici con format tv tematici. Realizzo anche sporadici servizi per la rubrica tv “Special”, per la sezione Enogastronomia del sito www.kappaelle.net (e ne curo il blog) e per la sezione Cucina di www.minieva.com. La mia vera specialità è il pane, impastato a mano, che mi diletto a fare in casa anche nella versione alle noci, alle olive e alle carote. Speriamo di essere all’altezza anche con la pasta e patate con la provola”.

“Una laurea in lingue, un passato da giornalista (altra passione mai estintasi!), un presente da mamma, moglie, figlia ed impiegata. Nel mondo dei food-blogger meglio conosciuta come Dida. Per me la cucina rappresenta una passione, nata da pochi anni, sorta violenta con tutta la forza e l’insistenza che le passioni sopite per troppo tempo contengono. Parafrasando il gergo musicale direi che non sono una ‘compositrice’ in cucina quanto piuttosto una discreta ‘esecutrice’…con la velleità di migliorare sempre di più per assaporare a piene braccia tutto ciò che di buono questa passione mi porterà … non ultima questa esperienza!

3) Yvette Montanaro – http://delizieingiardino.wordpress.com
“30enne, napoletana, da anni collaboro con Duepiuduecinque Srl, agenzia di Comunicazione, e da due anni scrivo su campaniaslow.it, un giornale on line dedicato all’Enogastronomia ed al buon vivere in Campania e per il blog delizieingiardino. Sono curiosa, dinamica ed estroversa, amo viaggiare, il mare, leggere, la musica, il confronto ed ovviamente il mondo dell’enogastronomia. Il mio amore per il food nasce da tempi passati, dalla cucina delle donne di casa. La cucina non intesa solo come ambiente, ma come laboratorio di sapori. Dove finisce il naturale e inizia l’artificiale, la manipolazione, la trasformazione, il cambiamento, il ciclo della vita che continua, la catena alimentare, l’energia che mai si distrugge ma piuttosto si trasforma, il luogo dove imparare a conoscere e conoscersi”.

4)        Evelina Bruno – About Web, Food & Tv
“Ho 30 (+1) anni e 3 interessi: il web, la scrittura e il food. Dopo la laurea in Sociologia ho coltivato le mie passioni cercando di riunirle in un unico ambito e ci sono riuscita: scrivo contenuti per il web e l’e-learning come l’Università Federico II (www.federica.unina.it e www.youlaurea.it), il mio blog (www.scriveve.it) e per vari siti di aziende alimentari per cui mi occupo di social media marketing. Amo il mare, le nuotate e le barche: forse per questo mi trovo a mio agio in Rete, e a Vietri sul Mare dove mi rifugio con mio marito e il mio bimbo, mangiando pesce fresco e un bicchiere di vino.”

5)        Valentina Ronca – cosacucinostasera.blogspot.it
“Il mio blog che ha appena compiuto un anno si chiama COSA CUCINO STASERA, la domanda che ricorre ogni sera quando finisco di lavorare come ragioniera in un laboratorio di analisi. Sono stata ospite a CASA ALICE su SKY a settembre 2012e collaboro con grandi marche della cucina italiana. Sono una blogger della community GENTE DEL FUD della pasta GAROFALO e ho partecipato una gara di food blogger ad aprile al FISSLER MASTER BLOG. Il mio sogno nel cassetto è avere una trasmissione tutta mia per condividere idee e ricette”.

6)        Roberto Berti – unrafanosuldivano.altervista.org
“La mia passione per la cucina nasce da lontano, avevo 5/6 anni quando chiesi alla Befana il “dolce forno”. Sicuramente è anche una questione di DNA avendo avuto una nonna cuoca negli alberghi della riviera romagnola ed una mamma casalinga. La domenica rimanevo incantato nel vederle preparare la sfoglia per la pasta, la velocità nelle movenze ed il tipico “schiaffo” quando srotolavano la sfoglia dal mattarello e poi la velocità con cui procedevano al taglio. La mia mente è sempre in moto alla ricerca di nuove idee, nuovi abbinamenti, nuove ricette! Nella testa un sogno, aprire un giorno una struttura ricettiva all’Elba, con piccolo ristorante annesso in cui poter offrire piatti legati alla stagionalità e al territorio; una cucina semplice ma creativa e non banale nello stesso tempo”.


Fin qui il comunicato stampa .... ora .... il terrore!!!
Io non so cosa succederà ... mi immagino già scene della peggiore puntata di Master Chef ... il mio piatto che vola nel centro storico di Eboli ... lo chef che si rifiuta di assaggiarlo ... critici e giornalisti che vomitano appena portano la forchetta alla bocca ... insomma  ... l'apocalisse culinaria!!
E' la mia primissima esperienza in pubblico ... io che sono una casinara in cucina che non avete idea ... che semino posate...pentole e utensili vari dappertutto ... che ho bisogno di tempo e concentrazione pure per riscaldarmi il latte di mattina ... avrò 15 minuti dico QUINDICI per realizzare un piatto ... non lo so cosa succederà ma ... sono contenta di sfidarmi ... perchè sia chiaro ... è una sfida con me .. con gli altri blogger sul piano della preparazione non mi ci metto proprio ... ho già perso...ma con me ... è un altro discorso...

8 commenti:

Simo ha detto...

ma che dici? Tu sei verace e spontanea, sei tu!
Quindi non essere titubante, dimostra quello che sei e che sai fare!
E ce la farai alla grande!
Peccato essere lontana, mannaggia......
pensa che anche io ho avuto qualche mese fa la mia prima esperienza simile alla tua...ero terrorizzata al pensiero, ma poi è andato tutto benissimo, con estrema naturalezza...appena ti troverai davanti al cibo e inizierai a mettere le mani in pasta...beh, tutto andrà da sè! Ti abbraccio

Dani ha detto...

In bocca al lupo!!! :-)

Lo ha detto...

io tifo Dida per sempreeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

Dida70 ha detto...

@Simo @Lo
ma che c'entra?????
voi siete i miei 'ammori' da sempreeeeeee!!!! vi lovvo!!!
@Dani
ma grazie!!!!

Dida70 ha detto...

il 'ma che c'entra'voleva significare che voi siete di parte :D;D;D!!!!

Luca and Sabrina ha detto...

Sei stata grandissima, io sarei stata ancora più terrorizzata di te davanti ad una giuria!
TVB
Sabrina&Luca

Lo ha detto...

:D tu sei splendida e stop

sississima ha detto...

brava, in bocca al lupo, un abbraccio SILVIA