giovedì 31 marzo 2011

UN PLUM-CAKE DI PASTA PER NATALIA...


Il suo contest termina oggi e come al solito io avevo perso d'occhio la scadenza...la mia ricetta non è proprio 'classica' rispetto all'argomento del suddetto contest e può essere pure che verrà 'ricusata' , ma tant'è io l'avevo pensata proprio per Natalia, quando, facendo un giro nella mia adorata Sicilia, sono passata da lei...si purtroppo il giro solo virtuale è... e ho visto questo, subito ho pensato 'lo faccio pure io', però avevo altri ingredienti, buoni uguale ma diversi. Grazie alla collaborazione con ATMOSFERA ITALIANA mi è stata offerta la possibilità di assaggiare la PASTA MANCINI, davvero particolare e se solo date un'occhiata al sito e vi accorgete di dove e come viene prodotta (e anche di quanto costa!) potrete rendervene conto, è per me stato un onore poterla cucinare e abbinarla al carciofo tipico della mia zona di cui in questo periodo sono pieni i banchi dei verdurai, un prodotto che è diventato, e sono orgogliosa di dirlo, nientedimenoche PRESIDIO SLOW FOOD, trattasi infatti del pregiato CARCIOFO VIOLETTO DI CASTELLAMMARE , purtroppo però non ho fatto la foto di quelli che avevo comprato io, ci ho pensato solo dopo :(... ma proseguiamo con gli altri ingredienti, un paziente dello studio dove lavoro, qualche giorno prima, mi aveva omaggiato di un bell'esemplare di PROVOLONE DEL MONACO poichè è molto amico di uno dei produttori, una parte l'abbiamo gustata così al naturale, come più mi piace assaporare i formaggi, magari accompagnati da un buon pane fatto in casa come questo... ... inoltre ad accompagnare il tutto c'era uno di quei saporitissimi salamini che produce il piccolo caseificio vicino casa mia, assolutamente in edizione limitata, che devi prenotarteli in tempo sennò rimani a bocca asciutta.


Bene...allora procediamo?


Ingredienti:


200 gr di mezze maniche rigate MANCINI


6 carciofi


1 pezzo di salame napoletano


150 gr di PROVOLONE DEL MONACO


100 gr di panna fatta in casa


1 cipollina


olio evo


aglio


sale


pepe


burro e pangrattato per lo stampo


Allora, cosa ho fatto? Bè, ho iniziato a pulire i carciofi seguendo queste istruzioni e a metterne da parte solo i cuori tenerissimi, li ho lasciati un pò nell'acqua acidulata. Dopodichè ho affettato sottilmente la cipollina e l'ho messa in padella con un giro di olio evo, a fiamma bassa però, per farla solo brasare e non rosolare, ho aggiunto poi il salame tagliato a pezzettini, alzato la fiamma, fatto andare per un pò e poi aggiunto i cuor di carciofi. Lasciate cuocere fino a quando questi ultimi saranno diventati morbidi morbidi, aggiungendo acqua se necessario. Intanto cuocere la pasta in acqua bollente e scolarla al dente, versarla in una capiente ciotola, aggiungere il sughetto di carciofi e salame, amalagamare il tutto aggiungendo la panna e solo a questo punto, dopo aver assaggiato, aggiustate di sale e pepe.

Imburrate e cospargete di pangrattato uno stampo da plum-cake, versate un primo strato di pasta condita, adagiate al centro le fettine di PROVOLONE DEL MONACO e ricoprite con l'altra pasta rimasta... ... cuocete in forno a 180° per circa 15\20 minuti o fino a quando vedrete una bella crosticina dorata sulla pasta, questo è il momento di sfornare... ... sformare... ... impiattare ... ... gustare!!! Magari potete servirlo anche come finger-food in una cena a buffet in questi piattini monoporzione di ATMOSFERA ITALIANA che fanno proprio bella figura!!!
BUONA PRIMAVERA A TUTTI!

15 commenti:

EliFla ha detto...

Che delizia......

Giusy ha detto...

Ho di nuovo fame!!

unika ha detto...

buona questa pasta a forno ma.....sono a dieta uffi.....un bacio
annamaria

Natalia ha detto...

Ciao, inserisco anche questo nella raccolta, mi fa piacere che l'hai pensato apposta per me.
Con la forma da plumacke e tagliato a fette non ha nulla in meno rispetto alle altre preparazioni rustiche.
Grazie per la partecipazione e buona fortuna per il contest.

marsettina ha detto...

giusy sei una fucina di idee!

Mirtilla ha detto...

ma che originale tesoro!!!

Luca and Sabrina ha detto...

Dida, che ideona che hai avuto, altrochè se ci attizza una preparazione così! In questo momento ne avrei bisogno proprio di una bella fetta, mi sa che saremo in tanti ad ispirarci a questa ricetta!
Bacioni
Sabrina&Luca

Simo ha detto...

Foooorte! Un plumcake di pasta...che idea favolosa, non ne ho mai mangiato uno!

Federica ha detto...

ma è un piatto super! complimenti!

sergio ha detto...

Carissimo/a
Sto per aggiornare l’elenco dei food blog italiani
Mi piacerebbe sapere:
In che anno hai aperto il blog
Possibilmente la tua città e provincia.

Grazie
Puoi comunicarmelo al seguente link (se vuoi)

http://griglia-e-pestello.blogspot.com/p/food-blog-italiani.html


sergio.

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, sarai anche arrivata giusta giusta alla scadenza, ma questa ricetta è ricca di ingredienti di qualità, tutti nostrani! Origninale la presentazione come plumcake!
baci baci

Graal77 ha detto...

Ciao!!!!questo si che buono, ottimo per un pic-nic!!!!!
brava abbiamo proprio gli stessi gusti!!!!
buona notte!!

Vita di mamma ha detto...

Che bella l'idea del plum-cake.
Tutto bene da te? Manu si é ripreso completamente? Qua fa un caldo pazzesco. Sono a maniche corte :)

Tomaso ha detto...

Eccomi arrivato per conoscerti meglio, mi sono messo nei tuoi lettori come hai fatto tu.
Vedo che il tuo blog è di cucina,
mi pare che tutto è favoloso, la pasta al forno è la mia preferita,
credo che passerò ancora a farti visita, un caro saluto,
Tomaso

xogetill ha detto...

I am doing research for my university thesis, thanks for your great points, now I am acting on a sudden impulse.

generic paxil