lunedì 14 marzo 2011

SI...SENZA DUBBIO SAREI UNA LASAGNA!!!


CON LA RICETTA DELLA LASAGNA PARTECIPO AL CONTEST DI JULS IN COLLABORAZIONE CON MACCHINE ALIMENTARI "Se tu fossi una ricetta...".

Perchè ho scelto la lasagna? Bhè per chi mi conosce bene non sarà difficile capirlo...la lasagna è un piatto golosissimo, uno dei miei preferiti in assoluto perchè la lasagna riesce ... ad appagarmi e questa è una dote che è difficile ritrovare in un solo piatto, dopo una generosa porzione di lasagna non ho altre 'voglie'...nè di salato ... nè di dolce... è piena...rotonda...proprio come me:)... è l'insieme di più piatti da me preferiti: il sapore forte del classico ragù napoletano...la pasta mmmm...mio amore ...e qui ancor di più perchè pasta fresca...i latticini...mia croce (per lo stomaco!) e delizia (per il palato): mozzarella, ricotta...uno dei miei salumi preferiti, il salame napoletano a pezzetti, non a fettine sottili ma pezzetti che puoi addentare e assaporare decisamente e infine...le polpettine mignon, a me piace farle minuscole e mentre le friggo ... libidine pura...mangiarle ancora bollenti e avere sempre paura che finiranno prima di poter preparare la lasagna...ecco la preparazione della lasagna, un momento delicato al quale fino a due anni fa si dedicava mio padre, con tutta la precisione che un uomo bilancia (ed io ne ho tre quindi parlo con cognizione di causa:(((!!!) può avere...gli ingredienti devono essere ben distribuiti...le polpettine in fila e ogni fila a distanza di 4\5 cm cosi chè ognuno, nella sua fetta, abbia lo stesso numero di polpettine, ma ... due anni fa mio padre mi ha ceduto lo 'scettro' della composizione della lasagna ... UAU ... manco se avessi ricevuto una stella Michelin avrei potuto gongolare di più... si, ancora oggi a 40 anni e passa per me la considerazione di mio padre è una cosa importantissima...con ciò ho voluto dimostrarvi quanto la lasagna sia, a casa mia...un'affare di famiglia ...di più che dire? credete che abbia espresso bene il concetto?


Buona domenica sera cari amici del mio blog...una domenica sera piovosa, uggiosa, ventosa, noi saremmo stati in casa comunque perchè ... bhè perchè Murphy ha deciso che ... a casa nostra si sta proprio bene e allora, parlando del cucciolo di casa, dopo la bronchite...arriva la broncopolmonite con relative punture di Rocefin...e vaiiiiii!!!!
Ma basta lamentarsi e veniamo all'argomento di questo post: IL NOSTRO CARNEVALE, quasi sempre lo stesso, almeno in cucina...ma quest'anno c'era una 'Guest Star' la mia nuova e fiammante Atlas 150 MARCATO che mi ha permesso di farmi una meravigliosa sfoglia casalinga che ha reso la tradizionale lasagna del martedì grasso ancora più buona, come potete vedere dalla foto sopra, ho avuto un validissimo aiutante, senza di lui non avrei potuto tirare la sfoglia fino al numero 'OTTO' ... era quasi trasparente e il piccolo aveva paura che si rompesse mentre la manteneva e la guardava estatasiato diventare sempre più lunga, ma la mia sfoglia ha tenuto benissimo ed anche in cottura ... una meraviglia!!!

Ed eccola qui in tutto il suo splendore!!!
Nel ragù c'erano:
salsiccie
tarachelle
braciole di coperta
polpette miste (manzo-suino con uvetta e pinoli)
per la sfoglia della lasagna:
400 gr di farina antigrumi MOLINO CHIAVAZZA
4 uova
un pò di sale
per il ripieno della lasagna:
ricotta
mozzarella
polpettine mignon
salame
pepe
Una visuale dal lato polpettine...

... altra visuale dal lato ... filante!!! Vedete come le sfoglie, seppur tirate fino al numero 8 abbiano tenuto magnificamente la cottura e si mostrano ben sode...uhmmmm...per me questo piatto è una vera goduria...sicuramente uno dei primi piatti prefertiti e da quest'anno ancor più gradito perchè 'totally-home-made' grazie alla collaborazione con la MARCATO!!!

Non potevano mancare alla mia tavola carnevalesca le dolci chiacchiere e così, dopo aver tirato la sfoglia sono passata direttamente ad un altro impasto e quest'anno mi sono voluto affidare al maestro per eccellenza, ho infatti realizzato queste chiacchiere con la ricetta dell'Artusi:
CENCI DELL'ARTUSI
240 gr di farina
20 gr di burro
20 gr di zucchero
2 uova
2 cucchiai di acquavite (io STREGA)
1 pizzico di sale
io ho aggiunto anche un pò di buccia grattugiata di limone e arancia bio

Fatto l'impasto con tutti gli ingredienti, l'ho lasciato riposare un pò e poi ... anche per le chiacchiere mi sono avvalsa del validissimo aiuto della mia ATLAS 150 MARCATO...ora devo migliorare solo un pò nella frittura però sono state ugualmente gradite e...non sono arrivate alla mattina dopo...

...anche perchè...come si poteva non accompagnarle con del 'cioccolaccio', nobile sostituto del tradizionale sanguinaccio che però, non essendo più utilizzato il sangue di maiale, non è più giusto chiamare così.
Ho 'trasformato' questo tipico dolce di Carnevale in un simpatico 'finger-food' per le feste in maschera o le cenette di questi giorni di festa, utilizzando le mie ciotoline, bicchierini e piattini di ATMOSFERA ITALIANA e per il mio CIOCCOLACCIO ho utilizzato la ricetta di Sal De Riso vista qualche settimana fa alla Prova del Cuoco:

Crema al cioccolato:
450 g di acqua bollente,
65 g di polvere di cacao,
38 g di amido di riso,
150 g di zucchero,
100 g di latte condensato,
1 cucchiaio di burro,
mezza ciotolina di gocce di cioccolato fondente.

Far bollire l'acqua,in una ciotola mettere la polvere di cacao,con l'amido di riso e lo zucchero,
miscelarli bene,poi aggiungere a filo l'acqua bollente sempre mescolando con una frusta
a mano,portarlo a bollore per pochi secondi,togliere dal fuoco travasarlo su una ciotola e aggiungere
il latte condensato e il burro,mescolare ancora, servire nelle coppette individuali cospargendo di pinoli e anche canditi misti se piacciono e ... per i più golosi dalle chiacchiere che vi andranno 'pucciate' senza vergogna eh eh eh...


Ma ... ma chi è quest'individuo seduto nel salotto della mia mammina???
Ragazzi vi presento ... Carnevale, per la precisione, il signor Carnevale, come da quest'anno lo ha battezzato mio figlio...qui lo vedete ancora arzillo e curioso ma... dopo poche ore c'è stato il suo funerale...è una tradizione questa che forse qualcuno di voi conoscerà, a me l'hanno raccontata i miei genitori, ereditata a loro volta dai loro genitori che quando loro erano piccoli, per farli divertire, nel giorno di Carnevale, mettevano su un fantoccio fatto di stracci, poi i ragazzini lo prendevano a sberle...insomma gli facevano il 'funerale' e le ragazzine se lo 'piangevano'...si celebrava così la fine del periodo 'grasso' e l'inizio della quaresima...una tradizione simaptica e 'casareccia' che mia madre ha voluto mantenere viva per mio figlio.


Premi sempre graditissimi per il mio blog, da parte ancora di Sabri&Luca ...


... e dalla mia amica Raffa, che nel blog è Graal77, un premio tutto speciale creato apposta per me, per tirarmi sù in momento ... pesante, grazie Raffa, come al solito mi sei vicina e non avresti potuto scegliere di meglio...TOTO' E' LA MIA VITA!!!

Proprio stamane ho rivisto questa scena per l'ennesimissima volta e non mi stancherei nemmeno di rivederla a ripetizione perchè quando sono di cattivo umore o sono giù per qualsiasi motivo, una delle cose che faccio è armarmi di telecomando a andare alla ricerca di qualche fim di Totò per consolarmi e per fortuna ... non vengo mai delusa, segno che Totò è sempre seguito!!!
Cari amici vi auguro una dolce domenica sera, vi ringrazio di essere passati qui a leggermi e se vi va di avermi lasciato un vostro segno...io vi lascio un grosso abbraccio affettuoso dalla vostra Dida!

19 commenti:

Lucia ha detto...

Ma quante delizie!!! Per il prossimo Carnevale mi autoinvito a casa vostra, eh! :-D

BARBARA ha detto...

E' tenerissimo il tuo cucciolo all'opera. Bravissimo il cuochino!

Simo ha detto...

Amica mia, ma tu non ti stanchi mai? Quante cose buone...e quelle lasagneeeeeeeeeeee...
Ottima la atlas, vero?
Mi spiace per il cucciolo, mannaggia...ma come mai?
baci

Mary ha detto...

Che bella carrellata e che carino il tuo aiutante !

Luca and Sabrina ha detto...

Giusy, mannaggia, pure la broncopolmonite? Però Manu ha un viso talmente felice in questa foto che sembra anche in ottima forma, tieni duro che passerà questo momento! Certo che ve la siete goduta alla grande, le lasagne fanno GOLA all'ennesima potenza! Ma cosa sono le tarachelle e cosa sono le braciole di coperta? Lo sai che non lo abbiamo mai mangiato un vero ragù napoletano? Lo sappiamo che ci siamo persi qualcosa.
I cenci....mmmhhhh, non farmici pensare, sono tre giorni che sogno le sfrappole che poi sono la stessa cosa e oggi le volevamo fare, ma siamo stati fuori tutto il giorno e così niente, sono saltate di nuovo. Mi sa che in settimana, anche se Carnevale è finito, ce le prepariamo lo stesso, quando una cosa è buona, è buona! Non conoscevamo l'usanza del fantoccio di Carnevale, è troppo simpatico, figurati che all'inizio pensavamo che fosse qualcuno mascherato, qualcuno in carne ed ossa!
Mille baci e buona settimana
Sabrina&Luca

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

Mi hai fatto venire una voglia di lasagne che non hai idea! grazie per la partecipazione!

fantasie ha detto...

Partiamo dalla prima ricetta... addirittura le polpettine fritte!!! Se già adoro le lasagne (e quindi capisco perché adoro anche te), in questa versione è assolutamente da urlo!!!! E pure la sfoglia hai fatto, ma tu sei una donna da sposare... be' sei già impegnata, ma mi propongo lo stesso, per la prossima vita!!!
Per il resto, rimango senza parole e per il sig. Carnevale? Poverino...

marsettina ha detto...

giusy sei una botta di vita1

Claudia ha detto...

E la miseria che superpost lunghissimo!! C'ho perso 5 minuti a leggerlo attentamente.. Andiamo in ordine:
1) ammazza se sei come lalasgna che poi hai cucinato.. cacchio.. seit utta un programmino!! :-D hihihi
2) Lasagna con le polpettine spartite in parti uguali!! ammazza che buona.. e che pazienza ci metti..
3) Lasagna fatta in casa? mamma mia che voglia di magniarmela.. io nonostante abbia la macchinetta dell'imperia (da mia mamma).. mi rifiuto di portarla a casa di Riccardo proprio per avere la scusa per non fare la pasta in casa! ahahahaah
4) Frappe???? con quella ciccoolata???? goduria!!!
5) Il fantoccio del carnevale al quale fare il funerale?? questa non la sapevo.. nemmeno da bambina...
Un abbraccio fortissimo.. e buon lunedì!!! :-)

mar ha detto...

jaaaj holaaaa pues bienvenida a mi blog :)

Mari e Fiorella ha detto...

Con un aiutante così,non potevi fare niente di meno.....tutto delizioso....beato chi ha favorito!!!!!buona settimana!!!!!!

Lo ha detto...

ma che delizia...si tu sei ricca come una lasgna, piena di sapori, di sfumature di particolarità....un bacione tesoro!!!

Luca and Sabrina ha detto...

Giusy, mi sa che anche noi saremmo delle lasagne o comunque della pasta ripiena. Ovviamente saremmo una lasagna tipica delle nostre parti, completamente diversa dalla tua, ma se ce la farai assaggiare quando riusciremo a scendere, secondo noi entreremo in crisi di identità, da come le hai descritte sono qualcosa di paradisiaco. Capito benissimo cosa sono le tarachelle e anche le braciole di coperta che ci solleticano parecchio l'appetito!
Mille baci e ti vogliamo bene
Sabrina&Luca

Max ha detto...

Un bellissimo post, la lasagna è uno spettacolo, anche a me piace con le polpettine piccole ed è un divertimento friggerle...brava!!! ho aperto il contest se ti va passa da me, ciao.

tittina ha detto...

bellissimo post Giusy!!!la lasagna è una cosa strepitosa con tutte quelle piccole polpettine!!!!mi dispiace per il cucciolo, ma vedrai che si rimette presto...un bacione Tittina

stefy ha detto...

....non è da poco essere una lasagna....bellissimo questo post con il tuo piccolo al lavoro.....baci

Graal77 ha detto...

SENZA PAROLE!!!!!
IL NOSTRO RAPPORTO E' VERAMENTE QUALCOSA DI SPECIALE E' NATO COSI'...PER CASO SENZA ASPETTARCI GRANDI COSI...E POI MAN MANO CI SIAMO LEGATE,ENTRAMBE ABBIAMO SENTITO IL BISOGNO DI STARCI VICINE...
FAI PARTE DEL MIO QUOTIDIANO E CONDIVIDO CON TE TUTTI I MIEI MOMENTI BELLI O BRUTTI CHE SIANO.
SO DI POTER CONTARE SU DI TE E MI SAI SEMPRE CONSIGLIARE....
IO NEL MIO PICCOLO CI SARO'SEMPRE...
BUONA GIORNATA E GRAZIE AMICA MIA!!!!!

Graal77 ha detto...

AHHH!!!!ANCH'IO SAREI UNA LASAGNA!!!!!

Geillis ha detto...

Sono davvero indecisa tra la lasagna e le frappe, credimi...non so davvero quale preferire, sembrano deliziose entrambe!