martedì 8 marzo 2011

INTANTO METTIAMO LE MANI IN PASTA ... POI SI VEDRA'!!!AH ECCO SONO ROMBI ALLE CASTAGNE GRATINATI CON RADICCHIO, TALEGGIO E NOCI...COSI' VA MEGLIO!!!

CON QUESTA RICETTA VORREI PARTECIPARE AL CONTEST DI ELEONORA!!!

Sempre più spesso negli ultimi tempi mi capita di entrare in cucina, iniziare ad elencare mentalmente ingredienti, a sistemarli sulla tavola senza avere la più pallida idea di quale sarà il loro destino finale...avendo la sola consapevolezza che quelli voglio utilizzare!
E così è successo anche domenica mattina, mi giravo e rigiravo nel letto pensando a cosa preparare per pranzo, intanto, visto che io soffro di insonnia, un pò di sonnellino bello pieno di solito lo concentro nelle ultime ore mattutine, poi la domenica il pargolo si sofferma, con nostra grande gioia, nel lettone per un supplemento 'coccoloso' da parte di ambedue i genitori, insomma per non portarvela per le lunghe...si son fatte le undici e ... ancora non si sapeva quale sarebbe stato il pranzo...però sapevo che avrei fatto una pasta fresca utilizzando la mia nuovissima Atlas 150 MARCATO, (la realizzazione di un piccolo sogno direttamente a casa mia grazie alla collaborazione e generosità di questa ditta) che ci sarebbe stata la farina di castagne, il radicchio, il taleggio, le noci...

ROMBI ALLE CASTAGNE GRATINATI CON RADICCHIO, TALEGGIO E NOCI!!!

per la pasta:
100 gr farina 00
100 gr farina di castagne MOLINO CHIAVAZZA
2 uova
1 pizzico di sale

per il condimento:
un cespo di radicchio
100 gr di taleggio
una manciata di noci tritate grossolanamente
1\2 cipollina
olio evo
sale
pepe

Mescolare le due farine a formare la fontanina al centro della quale versare le due uova e il pizzico di sale, io ho lavorato con una forchetta amalgamando alle uova la farina poco alla volta, poi son passata ad usare le mani, molto delicatamente ho formato una palla che ho lasciato sul piano di lavoro a riposare.
Nel frattempo ho pulito il cespo di radicchio, ho messo la cipollina affettata nell'olio evo a brasare e dopo qualche minuto ho unito anche le foglie di radicchio con qualche spruzzata d'acqua, a fuoco basso ho lasciato appassire il tutto.
Ho ripreso l'impasto, l'ho diviso a metà e, seguendo le istruzioni del libretto che ho trovato nella scatola della mia Atlas, ho iniziato a passare la sfoglia prima con il numero 1 più volte e poi, quando ha raggiunto un aspetto regolare, ho iniziato i passaggi successivi fermandomi al numero 5...erano le prove generali per la sfoglia della lasagna di oggi:)...è andato tutto bene, la sfoglia aveva un bell'aspetto e la farina di castagne le donava un profumo particolare e molto invitante...

...non sapendo ancora bene che forma dare al mio impasto ho iniziato a rifinire le strisce con la rotella dentellata e ho ricavato dei 'romboni' di pasta sfoglia alle castagne, che ho lasciato riposare qualche minuto sul piano infarinato e ho poi cotto in acqua bollente salta per 5 minuti...era questa la fase che mi faceva più paura ma la pasta ha tenuto benissimo!!!
Scolati i romboni, li ho versati nella padella con il radicchio brasato, ho mantecato il tutto e ho adagiato in una pirofila da forno una metà della pasta, al centro ho messo il taleggio a pezzetti e un pò di noci...altra metà della pasta, altro taleggio e altre noci...


... e in forno a 180° a gratinare per un quarto d'ora circa...

...posso dirvi che è piaciuta anche al nostro amichetto che di solito non mangia il radicchio???
Da rifare assolutamente ... magari come alternativa alla lasagna tradizionale!
Vi auguro una buonissima giornata e grazie sempre di cuore!!!

14 commenti:

marsettina ha detto...

sei una maga,giusy!

Francesca ha detto...

Che meraviglia di piatto!!! Da leccarsi i baffi!! Complimenti!!
Franci

Max ha detto...

Sei stata bravissima, io sono cone te, ho quello e quello devo usare...il piatto è succulento, ottimo, ciao e alla prossima.

Eleonora ha detto...

bravaaaa!!!!
grazie di aver partecipato. un bacione enorme, per tutto!
in bocca al lupo!

Simo ha detto...

Perchè, perchèèèèèè...siamo così lontane?
Altrimenti arrivavooooooooooooooooooo...
baci e augurissimi per oggi tesò

soleluna ha detto...

Dida è strepitosa...auguri Luisa

Lo ha detto...

posso dirti che mi piace tanto tanto anche a me...questa bella ricettina me la segno...e guarda un po' ho tutto in casa! ciao tesoro!

Graal77 ha detto...

CIAO AMICHETTA MIA!!!!POSSO IMMAGINARE QUANTO SIA BUONO QUESTO PIATTO!!!
DOVRO'PROVARE!!!!
BUONA NOTTE E GRAZIE PER IL COMMENTO!
BUONA CUCINA!!!

Mamma in pentola ha detto...

Ciao Dida! Grazie delle belle parole che hai lasciato sul mio blog! Aspetto ora le tue foto strepitose!
Ma lo sai che proprio sabato ho sperimentato anche io la pasta con la farina di castagne, la mia prima volta coi tortelli...
Un abbraccio
Claudia

Claudia ha detto...

ahahahahahaah ecco cosa intendevi su FB.. vabbè ma capita di non saper cosa cucinare.. il nostro problema è che se non si pianifica un pochino.. quando si va a farela spesa.. non si comrpa un ciufolo di particolare.. io compro se so cosa cucinare altrimenti no.. ho semrpe le stesse cose in casa.. e con quelle invento!!!! Grazie di ciò che hai scritto su FB.. so che lo dici col cuore.. hai vissuto annif a ciò che ho passato.. :-D Un abbraccio
(devi scusarmi.. sono un pò rinco.. ma quando cambiai template..ho perso tutta la lista dei blogroll.. e mano a mano ho riaggiunto.. ma il tuo m'è sfuggito.. scusaaaaa) smackkk

Giovanna ha detto...

Anche a me capita di preparare ricette in progress.
Ottima la tua. Una vera delizia!

Baci Giovanna

Graal77 ha detto...

CARA DIDA,SONO SEMPRE IO!!!
SE VUOI PASSA SUL MIO BLOG C'E' UN "REGALO"PER TE!!!!!!
CON TANTO AFFETTO E STIMA!!!!!

Marco ha detto...

ciao, colgo l'occasione per invitarti a partecipare al mio primo contest di ricette di primi piatti dal titolo "SAPORI E COLORI DEL MEDITERRANEO"(http://primopiattoquasifatto.blogspot.com/2011/03/sapori-e-colori-del-mediterraneoil-mio.html)

Graal77 ha detto...

ALLORA TI E' PIACIUTA LA MIA TORTA???BACI, BACI.CON AFFETTO UN BACIO AD EMANU!!!!!