mercoledì 10 novembre 2010

METTI UN FINOCCHIO A CENA...BUON APPETITO MISTER B!!!

Il perchè e il percome di questo post lo trovate qui e qui ma ve lo spiego anche io perchè mi rispecchio in pieno nelle parole delle mie colleghe food-bloggers che hanno avuto questa splendida idea:

"Siamo un gruppo di blogger che si son trovate a condividere un'idea comune, e cioè che non se ne può più delle espressioni insultanti nei confronti degli omosessuali del nostro Presidente del Consiglio, che manifesta una volta di più atteggiamenti sessisti ed omofobi.
Il culmine tre giorni fa, quando ha dichiarato “meglio essere appassionati di belle ragazze che gay.” E quante volte ha offeso profondamente anche tutto il genere femminile?
Ricordiamo che è la stessa Carta dei Diritti fondamentali dellUnione Europea a condannare, all'articolo 21, “qualsiasi forma di discriminazione fondata sul sesso, la razza, il colore della pelle, l'origine etnica o sociale, le caratteristiche genetiche, la lingua, la religione o le convinzioni personali, le opinioni politiche o di qualsiasi altra natura, l'appartenenza ad una minoranza nazionale, il patrimonio, la nascita, gli handicap, l'età o le tendenze sessuali”.

Se l'Italia fosse un paese più civile, l'omofobia sarebbe un reato, come raccomanda l'Unione Europea nella risoluzione del 18 gennaio 2006.

Ci è sembrato troppo.

Abbiamo deciso che era giunto il momento di fare qualcosa di esprimere il nostro dissenso con i mezzi che abbiamo come food-blogger: la parola, l'ironia, mestoli e padelle.
Abbiamo preso spunto dalla manifestazione organizzata per oggi pomeriggio, sabato 6 novembre, da Arcigay Firenze, che ha per slogan “porta un finocchio per Silvio”. Spiegano gli organizzatori, “regaleremo i finocchi al Presidente Berlusconi che, con quest’ennesima dichiarazione pubblica, riteniamo abbia raggiunto i limiti della decenza e della civiltà”.

Speriamo che Arcigay non se ne abbia a male se ci ispiriamo a loro promuovendo l'iniziativa Metti un finocchio a cena... - Buon appetito Mr. B.!

Chi è sconcertato quanto noi dovrebbe pubblicare mercoledì 10 novembre una ricetta a base di finocchi, esponendo il banner dell'iniziativa, spiegando nel post le ragioni della propria partecipazione e comunicandoci l'adesione fra i commenti a questo a post.
Valgono anche le ricette già pubblicate, non è un vero e proprio contest, è un'iniziativa di dissenso."

Fin qui le parole di Gaia e di Norma che ci chiedono di esprimere anche le ragioni della nostra partecipazione a questa iniziativa... ma che dire...che quando ho letto la notizia in rete ho subito pensato ad una esagerazione dei media e se non l'avessi ascoltata direttamente dalle sue labbra dieci minuti dopo al TG non ci avrei creduto perchè sono una che non perde mai la speranza...mi sono venuti i brividi e ... aspettavo una qualche reazione di quel pubblico che però, pure se c'è stata, certo non ce l'hanno fatta vedere ma non è questo che importa, quello che importa è che, come dicono Gaia e Norma, mi è sembrato troppo...mi sembra troppo ogni giorno di più, questa è solo una delle tante cose di cui indignarsi quando apre la bocca Mister B. ma ... sono sconcertata anche dalla tranquillità con cui lui si permette certi commenti, che non mi dovrebbe sconcertare, lo so, visto che i commenti sono seguiti da altrettanti comportamenti indegni anche nel privato ... se queste notizie venissero confermate, io non ci credo ma figurati se è vero ... (ah ah ah grande grandissimo Benigni!!!).
Credo che, tra le tante, troppe cose che mancano ai nostri politici quella che maggiormante oggi voglio sottolineare è il:

RISPETTO!!!


"Vivi la tua vita in maniera tale che la paura della morte
non possa mai entrare nel tuo cuore.
Non attaccare nessuno per la sua religione;
rispetta le idee degli altri, e chiedi che essi rispettino le tue.
Ama la tua vita, migliora la tua vita,
abbellisci le cose che essa ti da.
Cerca di vivere a lungo
e di avere come scopo quello di servire il tuo popolo.
Prepara una nobile canzone di morte per il giorno
in cui ti incamminerai verso la grande separazione.
Rivolgi sempre una parola od un saluto quando incontri un amico,
anche se straniero, in un posto solitario.
Mostra rispetto per tutte le persone e non umiliarti davanti a nessuno.
Quando ti svegli al mattino ringrazia per il cibo e per la gioia della vita.
Se non trovi nessun motivo per ringraziare,
la colpa giace solo in te stesso.
Non abusare di niente e di nessuno,
per farlo cambia le cose sagge in quelle sciocche
e priva lo spirito delle sue visioni.
Quando arriverà il tuo momento di morire,
non essere come quelli i cui cuori sono pieni di paura,
e quando arriverà il loro momento essi piangeranno
e pregheranno per avere un 'altro poco di tempo per vivere
la loro vita in maniera diversa.
Canta la tua canzone della morte
e muori come un eroe che sta tornando alla casa."

Capo Tecumseh - TRATTA DA QUI

Ovviamente non ho avuto tempo di preparare una ricettina apposita a base di finocchi ma sono andata alla ricerca di questa foto che ricordavo benissimo: una semplice insalata di arance e finocchi che è una delle cose più salutari, soprattutto in questo period, che accompagna una torta salata particolare ... e quando parlo di qualcosa di bello e buono succede spesso che c'entri la mia dolce Lo...questa ricetta infatti la presi dal suo blog e posso ancora ricordare la contentezza di averla realizzata ... grazie amica mia ...

In conclusione, caro Mister B., sicuramente non saranno i nostri post a scalfire la tua arroganza ma ciò basti per esprimere tutta la nostra ripugnanza ...
Grazie a chi mi leggerà!

13 commenti:

Simo ha detto...

Eccomi qua, cara....ci sono...

verdepomodoro ha detto...

condivido tutto... io nn so cosa gli passi per la testa a mr. b!

non posso partecipare perche non mangio finocchi, ma sono unita nell'indignazione generale!

Monica ha detto...

mi copio la citazione, varrebbe la pena recitarsela tutte le mattine, perché in questa frenetica vita moderna, costellata di buone ragioni per indignarsi, fermarsi per godere di ciò che abbiamo e per migliorarci mi sembra un buon inizio di giornata...

Mirtilla ha detto...

grande dida!!!

madama bavareisa ha detto...

Molto bello il tuoo intervento, e traspare qualla rabbia incredula che tanto serpeggia negli ultimi giorni (mesi?...) tra la brava gente comune...

Grazie! :-)

marsettina ha detto...

basta son d'accordo con te!

Fabipasticcio ha detto...

L'insalata di finocchi, arance e olive nere è un must invernale anche qui, nella mia regione adottiva.
Anche io grazie all'iniziativa di Gaia e Norma sto scoprendo nuovi blogs, ma soprattutto sto scoprendo che la voce del dissenso è forte!
We speak out loud, Mr. B!

Patapata ha detto...

ciao Dida! non ti preoccupare, la speranza è una stupenda dote, non un difetto.. nella peggiore delle ipotesi, anche se cascasse il mondo, avrai vissuto felice e ottimista :) il tuo blog è stato una piacevolissima scoperta, bravissima!
ti seguirò con curiosità, baci

Luca and Sabrina ha detto...

Cara Dida, non siamo riusciti a postare, ma siamo qui ad aderire virtualmente a questa iniziativa, perchè ci teniamo ad esprimere tutto il nostro dissenso e il nostro disgusto nei confronti di un premier che ha oltrepassato tutti i limiti, che nonostante tutte le sue nefandezze cade sempre in piedi, che continua ad offendere tutti coloro che hanno un briciolo di cervello, con le sue affermazioni sessiste, coi suoi pregiudizi da medioevo, con il suo comportamento basso e meschino, non se ne può più e vogliamo proprio vedere quando si tornerà a votare chi avrà il coraggio di ridargli il voto!
Un baciotto
Sabrina&Luca

cielomiomarito ha detto...

L'insalata di arance a finocchi mi riporta alla mente ricordi molto belli di una persona che mi è tanto cara. Grazie quindi per i finocchi e le arance e grazie per Capo Tecumseh :)

La Gaia Celiaca ha detto...

grazie dida per questo tuo bellissimo intervento!

siamo proprio felice di tanta appassionata, corale e indignata partecipazione.

Dida70 ha detto...

GRAZIE A TUTTI VOI FINOCCHI CHE MI AVETE LETTO!!! AH AH AH!!!

Lo ha detto...

grazie a te amica mia....questa iniziativa mi piace molto...mi piace che si possa dire non sono d'accordo Mr.President! un bacio