martedì 6 luglio 2010

LA MIA RICETTA DELLA FELICITA'!!!

LA MIA RICETTA DELLA FELICITA' PER JULS:

LORIGHITTAS AL PROFUMO DI MARE

Quando ho visto questo ennesimo fantastico concorso di Juls in collaborazione con MACCHINE ALIMENTARI, ho subito pensato a LEI ... ho pensato che, una cosa che mi avrebbe resa veramente felice in cucina, sarebbe stata realizzare una sua ricetta...come ho scritto nel post precedente, Eliana è per me una vera maestra di pasticceria ma ... la 'CHEFFA' per antonomasia della blogosfera tutta per me ... è solo LEI!
Sapete ... mi è difficile parlare di Lory, il suo blog è tra i primissimi che ho frequentato quando ho scoperto il mondo dei food-bloggers ... mi ha subito colpito il suo modo di scrivere, come si poneva e per conoscerla meglio ... sono andata indietro a leggermi tutti i suoi post ... così mi è entrata dentro ... così mi sono "innamorata" di LEI ... questo blog mi ha già regalato tante cose, tra le più belle ci sono sicuramente gli incontri con alcuni di voi...con un pò di esperienza ho anche capito di doverci andare con i piedi di piombo...che non è tutto oro quello che luccica ... ma il mio errore in passato è stato sicuramente quello di lanciarmi troppo in fretta in qualcosa che non ero riuscita a capire bene ... ma sapete quando una è 'affamata' d'affetto non è che rifletta molto ... però la lezione l'ho imparata ... e sono sicura ... arcisicura che LEI sia proprio così ... come me la sono immaginata ... desidererei così tanto conoscerla che però, al solo pensiero ... mi viene un'emozione tale che secondo me scapperei via! Cmq ora basta perchè sennò qualcuno potrebbe pensare che sono troppo esagerata e invece vi assicuro che mi sto pure mantenendo ... si Lory per me è perfetta!
Ed io sono tanto orgogliosa di partecipare alla raccolta di Juls con la preparazione di una pasta fresca che ho visto da lei ... e come ero sicura, realizzarla mi ha resa immensamente felice ...
... mentre impastavo le mie mani si muovevano agili sul piano di lavoro e mi sembrava di sentire la sua voce che mi dava consigli su come procedere ... e mi sentivo sempre più rilassata, la stanchezza e lo stress scivolavano via ... ho iniziato alle 10.00 di sera e sono andata avanti fin dopo mezzanotte ma ... non mi pesava ... ora ero 'felicemente stanca' ...

... e continuavo ad inanellare per paura che la dose non bastasse per cinque ... perchè anche il mio cucciolotto ha gradito enormemente questi 'braccialetti' di pasta, come li ha chiamati lui!
Bene allora vi presento le mie:


Ingredienti:

500 gr di semola rimacinata

Acqua

sale

io ho seguito alla lettera i suggerimenti di Lory sulla formazione degli anelli intrecciati, mi sono studiata per giorni il suo post e alla fine, come prima volta, sono abbastanza soddisfatta del risultato ottenuto, soprattutto sorpresa dalla lavorabilità della pasta, io avevo dell'ottima semola rimacinata che mi aveva regalato mia suocera che a sua volta l'aveva ricevuta in dono da parenti di Potenza, ho subito trovato la consistenza che a me sembrava giusta ...

... le mie forme non sono perfette, i serpentelli non sono sottilissimi come quelli della Lory ma se mettete che è la primissima volta che mi cimento con una pasta a mano posso dire che è stata una faticaccia, questo si, ma una grandissima soddisfazione, soprattutto quando a tavola tutti si sono leccati i baffi!!!
Dunque voi preparate le lorighittas e poi mettetele su un piano infarinato ad asciugare, io le ho fatte riposare tutta la notte.
E ora veniamo alla preparazione del sughetto, io ho utilizzato:

1 calamaro bello grande
12 scampi
12 gamberi
pomodorini ciliegia
aglio
prezzemolo
olio evo
vino bianco
sale

Innanzitutto puliamo e tagliamo il calamaro in pezzi della grandezza desiderata, mettiamo da parte, puliamo gamberi e scampi, tenendo da parte le chele e qualche scampo intero...

... in una padella bella capiente mettiamo abbondante olio evo, prendiamo due spicchi d'aglio non troppo grandi, uno lo lasciamo intero, l'altro lo riduciamo a pezzettini piccolissimi e li mettiamo in un lato della padella, all'altro lato posizioniamo i gambi del prezzemolo e al centro le chele degli scampi e lasciamo insaporire l'olio, dopo qualche minuto, togliamo i gambi di prezzemolo e versiamo il calamaro a pezzi che deve cuocere più a lungo, dopo una decina di minuti passiamo a scampi e gamberi, facciamo rosolare, sfumiamo con 1\2 bicchiere di vino bianco e uniamo i pomodorini tagliati a metà e lasciamo cuocere a fuoco vivace per altri 10 minuti ...

... nel frattempo tuffiamo le lorighittas in acqua bollente salata e aspettiamo che vengano a galla, io avevo una paura matta che fossero troppo morbide, troppo dure, che si rompessero in cottura e invece ... guardate come sono belle!!! Le scoliamo delicatamente, io ho usato la schiumarola, prelevandole dall'acqua e passandole direttamente in padella per farle amalgamare al sugo.

Un piatto davvero superbo, credetemi... proprio una...


GRAZIE LORY E GRAZIE JULS!!!

21 commenti:

Antonella ha detto...

Mamma mia Dida, che bontà! I tuoi piatti sanno sempre di casa, mi ricordano la cucina di mia madre...sempre un pò "infarinata"! Complimenti!! Peccato che qui quei fantastici pomodorini non li troverò mai!! Bisous :D

antonietta ha detto...

ricetta bella, faticosa...ma ne vale la pena...pensa al gusto di mangiarla!

sciopina ha detto...

So molto belli invece. Non credo sarei capace di ottenere degli anellini così...hai ragione Lory è un vulcano di idee e fonte d'ispirazione!

Luciana ha detto...

Che formato di pasta particolare!!! e che sughetto di mare delizioso e fresco!!!! è un primo piatto dai sapori estivi, e a parte la preparazione della pasta, il sugo è abbastanza veloce!!! bacioni, Luciana

Simo ha detto...

Bravissima, davvero!
Io non mi ci metto neppure, tanto pasticciona sono...
Baci tesò!

Ginestra ha detto...

Li avevo visti da Lory, ma permettimi di dirti che i tuoi non hanno niente di meno anzi! Il sugo con cui li hai conditi...sto ancora sbavando! E' la prima volta dici? 'mazza immagina la seconda .. la terza... Sono ammiratissima! Il tuo post è veramente emozionante, sai anch'io per conoscere meglio qualcuno mi leggo i vecchi post! Lory è tra le mie preferite e concordo con te sul fatto che sia una donna speciale! Ti seguo con piacere sei davvero bravissima!
baci

marsettina ha detto...

vorrei assaggiare tanto la tua ricetta per la felicità! sempre più brava!

manuela e silvia ha detto...

Ci sa che la tua è la ricetta della felicità per eccellenza! Le tue parole son belle e sincere!
Particolarissima questa pasta! abbiamo un debole per quella fatta in casa, ha tutto un'altro gusto e prende perfettamente sughi corposi e morbidi come questo a base di pesce.
baci baci

marifra79 ha detto...

Sei stata bravissima io anellini così me li sogno! Una ricetta che profuma di casa, amore e passione!
Un abbraccio

ilcucchiaiodoro ha detto...

Che bella questa pasta non la conoscevo,davvero un ottimo piatto,complimenti!!!

Lory ha detto...

Senti bella bimba hai intenzione di farmi prendere un coccolone? Sto lavornado e tanto anche sono distrutta,ma mi è bastato leggere questo post per riprendermi alla grande,che dire Dida,nulla non ho proprio parole dopo quello che ho letto se non una GRAZIE!!!
Sai ti prometto una cosa,a Settembre una volta chiusi i vari calendari per il mio lavoro ti prometto che verrò a trovarti!!!
Grazie AMICA mia grzie di cuore!!!

Anonimo ha detto...

Un vera e propria delizia questa ricetta, brava!!

Elena ha detto...

questa è una ricetta della felicità sicuramente...e una ricetta della pazienza!! sei stata bravissima davvero cara e immagino che bontà!!!

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

Preparazione deliziosa, mi piac eun sacco! bella la pasta fatta a mano!!
Grazie per la partecipazione!

tittina ha detto...

L'avevo gia adocchiato da Lory questo formato di pasta ma mi sembrava complicato farla... tu sei stata bravissima..chissa che sapore con quel sughetto!!!!ciao Giusy come va tutto bene? è da tanto che non ci sentiamo..un abbraccio Tittina

Pippi ha detto...

Dida che bel post, che bella ricetta e che belle parole dedicate a Lory! Io ho avuto la fortuna e il privilegio di conoscerla e credimi lei è proprio così:vulcanica, simpaticissima, meravigliosamente alla mano, lei ti mette subito a tuo agio , una grande donna!
:-)
un bacio e buona estate anche a te !
Pippi

soleluna ha detto...

Che piatto superlativo Dida e, poi sei bravissima ogni tuo piatto è un successo complimenti Luisa

Fabiola ha detto...

Ciao Dida, piacere di conoscerti, grazie per avermi inviato le ricette, le vado a leggere.

Anicestellato ha detto...

Almeno una promessa sono riuscita a mantenerla, sono ritornata a prendermi cura del blog, un passetto alla volta e manterrò anche l'altra ;-)... il tuo post è commovente una dichiarazione di affetto e di stima ma questa sei tu!!
Un abbraccio grande grande e a presto

unika ha detto...

perfetti e sicuramente buonissimi.....un bacione:-)
Annamaria

Dida70 ha detto...

con la felicità nel cuore per aver letto i vostri commenti ... vi ringrazio!!!