martedì 16 febbraio 2010

IL NOSTRO SAN VALENTINO A TAVOLA E BUON MARTEDI' GRASSO A TUTTI VOI!

Bentrovati a tutti voi e buon martedì grasso!!!

Nell'attesa della lasagna di nonna Pupetta (mia madre!), immancabile sulla nostra tavola dell'ultimo giorno di Carnevale vi mostro quello che abbiamo mangiato domenica a pranzo...


LINGUINE AGLI SCAMPI



... si lo so che quelli che si vedono nella foto sono spaghetti e non linguine...spiego, è la stessa ricetta, questo piatto l'ho fatto qualche mese fa ma doemenica i miei uomini non mi hanno letteralmente dato il tempo di fotografare tanto erano affamati ... e si che, come avete visto, avevano fatto un'abbondante colazione, ma soprattutto il mio quattrenne mi ha stupito per come è goloso di questo piatto di pesce, l'altra volta ha spazzolato gli spaghetti e quando l'altro ieri gli ho detto che avrei cucinato di nuovo la pasta con i 'granchi' come li chiama lui si è messo di posta in cucina e ha voluto assaggiare perfino il sughetto mentre cuoceva la pasta, cosa assolutamente insolita per lui, però devo dire che io e il papà non siamo stati da meno, un piatto davvero da leccarsi i baffi, il procedimento l'ho scovato qui, niente di trascendentale per carità ma ve lo riporto lo stesso:



Ingredienti per 3 persone



250 gr linguine o spaghetti (per noi marca Garofalo perchè la differenza si sente, soprattutto le linguine di ieri erano divine!)


16 scampi taglio 16\20


un mazzettino di prezzemolo


2 piccoli spicchi d'aglio


olio evo


vino bianco secco


peperoncino


pomodorini (io pomodori pelati)




Allora per prima cosa puliamo gli scampi, io li ho sgusciati quasi tutti, mettendo da parte teste (dalle quali avevo però eliminato gli occhi per il sapore amaro) e chele, ho lasciato qualcuno intero per la decorazione del piatto incidendo comunque il carapace per eliminarne il filetto nero, dopodichè ho tritato i due spicchi d'aglio e li ho messi in una padella capiente con abbondante olio evo e un peperoncino, nell'altro lato della padella ho messo, come indicato nella ricetta, solo i gambi del prezzemolo per far insaporire l'olio.


Subito dopo mettiamo dentro le teste e le chele, sfumiamo con un bianco secco e le schiacciamo con un cucchiaio di legno. Togliamo il prezzemolo prima che bruci e lasciamo insaporire ancora il sugo per un po' di minuti. Togliamo le teste e mettiamo gli scampi, prima quelli interi seguiti da quelli sgusciati. Attenzione, non devono cuocere molto altrimenti diventano duri e perdono di fragranza. Dopo aver saltato gli scampi mettiamo i pomodori freschi tagliati a dadini, io non ne avevo e ho usato 1\2 barattolo di pomodori pelati. Intanto cuociamo le linguine, le scoliamo molto al dente e le saltiamo in padella con il sughetto al quale avremo aggiunto qualche cucchiaiata di acqua di cottura della pasta. Impiattiamo e ... gustiamo!


FRITTURA DI CALAMARI E GAMBERI


Per questo piatto non vi metto il procedimento ... mi sembra davvero superfluo...vi invito però a guardare bene la foto, così capirete come sono costretta a fare le foto io quando cucino, con mani che si allungano a 'rubarmi' il cibo dal piatto...ma si può???

E, per finire non poteva mancare un dolcetto, stavolta ne ho scelto uno tra i tanti golosi della mia amata magica fatina che vive sulla collina ...




HOT CHOCOLATE CHIP BROWNIE SUNDAE CAKE DI NIGHTY



INGREDIENTI
120 g. di burro

130 g. di cioccolato fondente

30 g. di gocce di cioccolato

80 g. di farina

200 g. di zucchero

2 uova

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

1 pizzico di sale


gelato alla vaniglia


Mettete il burro ed il cioccolato fondente in un pentolino e scioglieteli a bagnomaria; togliete dal fuoco e fate intiepidire.
Sbattete le uova con lo zucchero, fino a quando saranno bianche e spumose; aromatizzate con la vaniglia, quindi unite il composto di burro e cioccolato, il sale e la farina.

Distribuite il composto in 6 ciotoline che vadano in forno, io non avevo le cocottine da forno, nè tantomeno le ho trovate sabato pomeriggio nei dintorni di casa mia ... sgrunt ... e ho utilizzato degli stampi antiaderenti per il budino ben imburrati ed infarinati, riempiti fino a metà circa della loro capacità, poi spolverate con le gocce di cioccolato e cuocete a 180° per 20 minuti.
Sfornate e lasciate raffreddare per 20-30 minuti, quindi servite con una pallina di gelato alla vaniglia.
Vi dico solo ... provatelo!!!


E giusto per mantenere la tradizione, visto che l'anno scorso vi ho mostrato il mio Spider-Man, quest'anno vi presento il mio Power Rangers 'rosso' in azione ... casalinga!



B U O N C A R N E V A L E !!!

11 commenti:

Tina ha detto...

che bontà le tue linguine. Certo dalle tue parti si trovano dei pesci così freschi e saporiti. In Svizzera il tutto diventa più difficile, quello che si trova chiaramente è congelato. Io da siciliana, conoscendo il sapore del pesce fresco appena pescato, di solito quì lo cucino poco. Per la pasta Garofalo sono d'accordissimo. Quando vado in Italia ne faccio sempre una bella scorta. Una buona giornata e saluti dalla Svizzera!

Simo ha detto...

Che piatti deliziosi...si vede che sei del sud, il pesce trionfa sempre sulle vostre tavole! Noi lombardi siamo più "carnivori", io poi proprio più di tanto non lo so cucinare, bravissima!
Il dolce poi...ma che te lo dicoaffà!
Bello il tuo power ranger!!!...da noi il carnevale ambrosiano si festeggia sabato...
Comunque buon martedì grasso a tutti voi!
baciiiiiiiiiiiii

soleluna ha detto...

Beh unn San Valentino da ricordare...i piatti sono da urlo non solo quelli del pranzo ma anche la colazione era festosa come la giornata....e tuo figlio è un amore buona settimana Luisa

Mary ha detto...

Un S.Valentino molto speciale e che bel menù , ottimo

Luisa ha detto...

sisterina, ma che bei piatti.. e la mano di Peppe che ti ruba il pesce dal piatto.. l'avrei punzecchiata con la forchetta :D:D:D:D

Il dolce, poi.. slap!

Un bacione al tuo piccolo Power Ranger rosso :D:D:D

Luciana ha detto...

Ciao direi che il menu è perfetto!!! complimenti è tutto ottimo davvero brava...un bacio anche al power ranger...ciao Luciana

manuela e silvia ha detto...

E cosa c'è di meglio se non un pranzo a base di pesce per un giorno così?! ottimi gli spaghetti e gustosa la frittura!
baci baci

Lo ha detto...

uhhh senti ma al prossimo san valentino posso venire pure io a reggere il moccolo...così! un bacione

dolci a ...gogo!!! ha detto...

un menu evramente invitante e super gustoso meglio di un ristorante!!il piccolo è bellissimo un vero super eroe!!baci imma

Nanny ha detto...

Buono,anzi buonissimo ma sono curiosissima anche di vedere la lasagna di nonna Pupetta heeeeeee

Antonella ha detto...

Didaaa che fame mi hai fatto venire e che voglia di una cenetta normale col mio maritino!! Per ora sembra impossibile... ma appena potro devo fare queste linguine!! Un abbraccio!