venerdì 19 ottobre 2012

DONDOLANDO TRA I RICORDI ... 16 ANNI ... UN MARE INDIMENTICABILE E... TONNO ALLA CARLOFORTINA...


E dopo tanti carboidrati anche il mio blog necessita di una pausa.
Quando due settimane fa il mio pescivendolo mi ha 'invitata' a portarmi a casa alcune fette del bel tonno che faceva mostra di sè sul suo banco mi  è subito venuta in mente un'estate di tanti ... troppi anni fa ... 16 anni, il mare incontaminato, le spiagge deserte e le coste selvagge della Sardegna, la compagnia di zio e cugina adorati (la zia un pò meno ma ... visto che ero loro ospite...se poteva fà), insomma un mix infallibile per fare di quella una vacanza indimenticabile...

 

 ... ovviamente non sono più tornata in quei luoghi, non me lo posso permettere, ma l'Isola di San Pietro e Carloforte sono rimasti per sempre nel mio cuore insieme al sapore unico di quelle bistecche di tonno che mai più ho mangiato.
E quando mi sono ritrovata a casa con il dubbio su come cucinare il mio tonno mi sono messa alla ricerca in rete e  ... manco a farlo apposta sono approdata qui ...


... che dire? Non ho avuto alcun dubbio e mi sono messa all'opera.
Il risultato è stato un piatto saporitissimo!
Per cui vi lascio la ricetta ben volentieri, provatela!

TONNO ARROSTO ALLA CARLOFORTINA  

DOSI: 
2,5 kg di tonno fresco (preferibilmente quello di Carloforte) tagliato a fette medie
Olio extravergine d’oliva
3 spicchi d’aglio sbucciati
Un bicchiere di vino bianco
Un bicchiere di salsa di pomodoro
Una decina di foglie di alloro
Aceto bianco
Farina

PREPARAZIONE:
Lavare il tonno e asciugarlo bene.
In una padella ampia friggere il tonno (leggermente infarinato) in olio abbondante finché non è ben dorato.
In un tegame a parte posizionare il tonno fritto in un po’ d'olio in cui avrete dorato gli spicchi d'aglio schiacchiati.
Fare insaporire il tonno, aggiungere un bicchiere di vino bianco e lasciar consumare per alcuni minuti.
Aggiungere la salsa, alcune foglie di alloro e qualche cucchiaio di aceto bianco, fate svaporare e lasciate consumare il tutto nella salsina di cottura con coperchio semichiuso.
Servitelo caldo in tavola e...
BUON APPETITO!

Con questo bel piatto la vostra Dida vi augura uno splendido fine settimana ... con un pò di nostalgia ... ci sono proprio tutti in questo video!!! Ragazzi quella era musica!!!



8 commenti:

Claudia ha detto...

Ammazza quanto è buono cucinato così.. non potevi far di meglio!!!! Buon sabato .-)

sississima ha detto...

questo tonno ha un aspetto proprio gustoso, un abbraccio SILVIA

Chiara Giglio ha detto...

amo il tonno e così deve essere proprio buono, buona domenica!

Lauradv ha detto...

E basta un odore, un sapore, un nome per farti tornare indietro con la testa a tanto tempo fa. Tutto ciò è pura magia ;) Ma quanto sarà buono questo tonno???? Un baciotto

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

... sono venuta a cercare la ricetta della torta con la Guinness ... l'hai per caso pubblicata?

Michela ha detto...

che piatto fantastico! non avevo mai visto il tonno cucinato così, sembra proprio buonissimo, l'aspetto è molto invitante!

volevo farti i complimenti per il blog, l'ho scoperto da poco per caso ma ho già sbirciato altre tue ricette, tutte bellissime! brava! mi sono anche aggiunta ai lettori fissi :)
da poco ne ho uno anch'io, passa a visitarlo se ti va!
a presto,
Michela

Simo ha detto...

sai che il tonno fresco non lo faccio mai? Sarà che qua va di più la carne del pesce...comunque mi salvo questa ricetta sfiziosissima...
bacioni!

Dida70 ha detto...

@Claudia
cara, davvero buono sai? non me lo aspettavo ma lo rifarò!
@sississima
grazie smuack!
@Chiara Giglio
grazie Chiara! è effettivamente molto buono!
@Lauradv
vero tesò...;)
@Michela
benvenuta cara! sono passata anche da te!
@Simo
se lo provi sono sicura ti conquisterà! smuack!