martedì 10 aprile 2012

2 COLOMBE PER AUGURARVI UNA BUONA E SERENA PASQUA!!!

Con questo post voglio augurare a tutti voi una serena Pasqua, con la speranza che la passione e il sacrificio di Nostro Signore Gesù Cristo possano ancora una volta salvare il mondo e tutti gli uomini da se stessi!!!
In foto vi mostro le mie produzioni 'pasquali' di quest'anno, una colomba pasquale veloce, ho rifatto la ricetta presentata da Anna Moroni a La Prova del Cuoco a fine marzo, si lo so, Annina è tanto discussa ma noi continuiamo a seguire Antonellina e quando ho visto questa ricetta, l'ho annotata perchè mi sembrava davvero semplice e gustosa poi ... domani vi farò sapere!
La colomba in versione salata è invece una ricetta di Sal De Riso, altro ospite immancabile di Antonellina, la sua Colomba Masaniello ripiena di salumi e formaggio ha rotto le mie resistenze ... sempre a domattina per la prova-assaggio e nel prossimo aggiornamento di post le ricette!!!


Allora ecco le ricette per chi può essere interessato, la colomba dolce, l'ho vista preparare da Anna Moroni a La prova del cuoco nella puntata del 27 marzo 2012, non so se la paternità della ricetta sia proprio sua comunque io già l'anno scorso ho fatto una colomba veloce delle sue e mi era piaciuta, questa ad esser sincera di meno però sempre buona è e poi, comunque fatta in casa e perdipiù, velocissima!!!

Ingredienti:
per l'impasto:

Iniziamo mettendo in una ciotola
150 gr di fecola,
150 gr di farina,
200 gr di burro, amalgamiamo impastando bene, poi aggiungiamo
150 gr di zucchero e
4 uova intere e continuiamo ad impastare in modo vigoroso il composto. Aggiungiamo poi delle arance candite frullate,
una bustina di lievito per dolci,
una bustina di vanillina,
un pizzico di sale,
un goccio di succo di limone e
50 gr di liquore giallo.
Impastiamo tutto e mettiamo metà composto nel pirottino a forma di colomba da 1 kg da colomba, mettiamo sopra metà dose (50 gr) di gocce di cioccolato, sopra l’altra metà del composto, terminiamo con l’altra parte di gocce di cioccolato.
Per la glassa:
Prepariamo la glassa da mettere sopra mettendo in una ciotolina
100 gr di
nocciole tritate
50 gr di
mandorle frullate,
25 gr di
farina di fioretto,
150 gr di
zucchero,
amalgamiamo tutto e aggiungiamo
albumi amalgamando bene (quanti necessari per ottenere un impasto come se fosse uno yogurt).
Mettiamo questa glassa fatta sulla colomba, la decoriamo con granelle di mandorle e mandorle intere o con granella di zucchero e inforniamo a 180° per 45 minuti.


Per la colomba salata l'ispirazione è arrivata dalla rivista de La prova del Cuoco, ukltimo numero in cui c'è un inserto dedicato alle preparazioni tipiche pasquali realizzate da Salvatore De Riso, tra cui questa COLOMBA MASANIELLO:
Per la pasta:
400 gr di farina '00' (io metà '00' metà manitoba '0')
16 gr di lievito di birra (io una bustina di Mastro Fornaio)
120 gr di latte fresco intero
30 gr di strutto
30 di olio evo
8 gr di sale
2 uova intere
Ho messo tutto nella ciotola della planetaria e lavorato fino ad ottenere una bella palla liscia ed elastica, poi ho coperto la ciotola con pellicola e lasciato riposare per 30 minuti circa,
Nel frattempo ho preparato il ripieno:
rassodato 3 uova,
tagliuzzato 150 gr di salame napoletano,
150 gr di caciocavallo e
grattugiato 30 gr di parmigiano reggiano e
30 gr di pecorino.
Passati i 30 minuti ho preso l'impasto, l'ho lavorato per pochi minuti sul piano di lavoro infarinato e l'ho diviso in 3 panetti, uno da 500 gr e due da ca 125 gr, li ho stesi con il matterello tutti e tre e ho diviso il ripieno, cospargendo di sale e pepe a piacere, ho arrotolato i panetti e li ho sistemati nel pirottino a forma di colomba da 1 kg, prima il 'corpo' e poi le 'ali', a questo punto si lascia lievitare per un'altra mezz'ora, poi si bucherella la pasta con uno stuzzicadenti, si spennella di olio (o olio e uovo battuto), si spolvera un pò di farina di mais e si lascia lievitare ancora 30 minuti.
Nel frattempo preriscaldiamo il forno a 200° e passato il tempo necessario inforniamo Masaniello per circa 20 minuti (ma io la farei stare anche 30, magari abbassando un pò la temperatura a metà cottura o coprendo con alluminio).
Entrambe queste preparazioni andrebbero fatte raffreddare a testa in giù, prima infilzate con il famoso ferro che però io non ho e avrei anche paura a farlo ma voi provateci perchè di sicuro sarete più coraggiosi di me!!!


BUONA PASQUA A TUTTI VOI DI CUORE!!!

6 commenti:

Claudia ha detto...

Mah.. con questa umanità... temo che il suo sacrificio sia stato vano.. il mondo.. l'uomo dovrebbe cambiare e riprendere di vista le cose più importanti.. e non il denaro! tantissimi auguri di buona Pasqua!!!

Lauradv ha detto...

Anche io oggi ho fatto la colomba dolce e quella salata. Mi passeresti la ricetta di Annina? Visto il risultato mi intriga parecchio. Serena Pasqua a tutti voi! Un abbraccio

Simo ha detto...

auguroni anche a te e ai tuoi cari...io quest'anno non c'ero e non ho cucinato nulla!

marsettina ha detto...

l'aspetto è buono,aspetto che tu posta la ricetta,auguroni giusy!

Lo ha detto...

siccome annina non mi piace per niente...per questa volta faccio proprio come lei...non le concedo la paternità di questa colomba che è meravigliosa solo perchè tua :)
p.s. che pensiero complicato ho espresso vabèèèèèèè perdono un bacione

una pinguina in cucina ha detto...

Buonissima!! Complimenti!!