martedì 13 dicembre 2011

SANTA LUCIA... PENSACI TU!!!


Anche se quasi a fine giornata, eccomi qui, e per un blog che è fermo da mesi ... non è poco ... e non finisce qui ... domani si riposta ... ma questo qui era troppo importante ... tanto importante che sarà riproposto anche fra qualche giorno.
Oggi sono qui per Santa Lucia ... la Santa e ... il Santa Lucia ... che è un posto speciale ... troppo speciale ma ... meglio di me ve lo possono far capire le sue parole:

"La scorsa settimana mi chiamano dalla fondazione Santa Lucia ( l’ospedale dove mio figlio, di 6 anni, fa una fisioterpia riabilitativa per cercare di migliorare, per quanto possibile, l’esito di una grave compressione midollare con cui è nato (oltre svariate altre cose ma tralascio)) e mi dicono che c’è una riunione il sabato successivo. Riunione importante. Bene, il sabato è arrivato e sono andata a sentire cosa avessero da dirci. La direzione della fondazione ci ha comunicato che, per mancanza di liquidità, il 31 Dicembre tutta l’ospedale, le palestre e gli ambulatori chiudono. Non si va avanti, a meno di un intervento tempestivo della Regione Lazio nei prossimi 20 giorni, intervento promesso da mesi e sancito anche da giudizi del Tar." (...)
Io convivo da anni con una tristezza svilente…sono adulta, lo affronto o almeno faccio quello che posso. Ma NON posso e NON voglio permettere che mio figlio acquisisca anche questo. Già dovrà affrontare molte prove difficile, oltre a quelle quotidiane che fa. E’ un pò di anni che a Natale c’è sempre un motivo per non godersi il periodo festivo..."

Io questa tristezza di Caris la sento e ... mi fa stare male...

In quel post Caris ha inserito un video ... di suo figlio e dei suoi piccoli ... grandi ... grandissimi progressi, inutile che qualsiasi mamma degna di essere chiamata tale non può non provare miliardi e miliardi di emozioni guardando il video di Albertino che ci dimostra la sua forza per la sua passione, il calcio, e la sua tenacia che si, ci commuove ma ci allarga anche il cuore, ci fa capire quanto può fare quel bimbo ...

... ma quel bimbo, e insieme a lui tantissimi altri che seguono lo stesso percorso e insieme a loro tantissime mamme, papà, nonni, nonne ... famiglie intere che sperano ... hanno bisogno di aiuto e questo aiuto non deve, non può essere carità, elemosina, beneficenza, ma DEVE ESSERE UN DIRITTO PER LORO E UN DOVERE PER CHI CI GOVERNA, un diritto che il Santa Lucia sembra interpretare a fondo, Oggi Caris nel suo ultimo post ci parla di una speranza di un documento che sancirebbe quel diritto di cui parlavo più su e noi siamo qui per sperare insieme a loro...

Ho deciso di dedicare ad Albertino le torte che ho preparato ad otobre per festeggiare il sesto compleanno di mio figlio, anche Emanuele ha sei anni come Albertino, anche Emanuele ama il calcio come Albertino e mi piace pensare che un giorno Emanuele e Albertino possano incontrarsi per tirare insieme due calci al pallone ... ognuno a modo suo ma con la stessa passione!!!

7 commenti:

Luca and Sabrina ha detto...

Giusy, abbiamo seguito la storia di Albertino, viene tanta rabbia perchè viviamo in un mondo, in un Paese che non tutela nemmeno i bambini, che non va incontro alle loro necessità, si ragiona solo in termini di denaro e il denaro lo si spreca per cose insensate, per oliare dei meccanismi meschini, per ingrassare chi siede dietro le poltrone e ci governa senza sapere nulla di noi e della realtà delle famiglie. Ora, anche noi ci auguriamo che venga trovata una soluzione, che Albertino e tanti altri bambini non vengano messi alla porta, fa male il solo pensiero. Ci vorrebbero priorità, ci vorrebbe solo cuore e senza cuore non si va da nessuna parte.
Un grosso abbraccio
Sabrina&Luca&Alice Ginevra

Fabipasticcio ha detto...

Hai scritto parole meravigliose! speriamo che questo tempo di Avvento ci porti un regalo bellissimo: che tanti bambini abbiano possibilità...di camminare, di costruirsi passo dopo passo un futuro e di sorridere e tirare 4 calci ad un pallone o saltare a corda o...semplicemente stare insieme.
Un abbraccio grande al tuo cucciolo, carissima.

soleluna ha detto...

Guisy che bellissimo post dalle tue parole traspare tutta la tua sensibilità che ti rende unica, anch'io mi auguro che tu possa un giorno vedere Emanuele e Albertino giocare insieme...ciao Luisa

soleluna ha detto...

Guisy che bellissimo post dalle tue parole traspare tutta la tua sensibilità che ti rende unica, anch'io mi auguro che tu possa un giorno vedere Emanuele e Albertino giocare insieme...ciao Luisa

OPEN KITCHEN ha detto...

"Ecco per te il 3° numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!
Per sfogliarlo gratis clicca sul mio nome mittente.

Un abbraccio,
il Team di OPEN KITCHEN MAGAZINE

ps: ci farebbe molto piacere se potessi condividere il banner del magazine con tutti i tuoi amici! Per farlo basterà andare sul nostro sito, nella sezione "condividi" e prelevare la copertina del magazine.
Te ne saremmo davvero grati! ^.^"

Fabipasticcio ha detto...

Se non ci leggiamo prima ti lascio i miei auguri per questo Natale: che per te ed i tuoi cari serenità e gioia vi facciano compagnia cosicchè ogni giorno sia Natale.
Un abbraccio

Simona Cuneo ha detto...

Con il cuore ti auguro che Emanuele possa superare con il sorriso tutte le sue difficoltà. Con una mamma come te sarà sicuramente così.
Da parecchio tempo non ti scrivo ed ora scopro una parte di te che non conoscevo.
Sei una grande donna e una grande mamma.
Il nostro mondo non ci aiuta, questo è vero. Ma voi ce la farete, vedrai.
Ti abbraccio
Simo